MARMELLATA DI FICHI E PERE di Rossanina



Mi trovavo in casa con tanti fichi e con delle pere che il pero dei miei aveva deciso di portare a maturazione tutte insieme. Datosi che "esse" pere non sono trattate, e che ne avevo in casa almeno 5 chili che minacciavano di andarsene entro poche ore, ho pensato di fare una marmellata unica per soffrire meno il caldo.
Ho messo fichi e pere a cubetti in una ciotola (i fichi a quarti e le pere a pezzetti grossotti perché erano molto mature e volevo che, anche dopo la cottura, rimanessero dei pezzetti), ho aggiunto circa 650 grammi di zucchero per chilo di frutta (la frutta era dolce e matura) ed il succo di un limone per chilo di frutta.
Ho lasciato macerare per 3/4 ore.
Ho portato poi sul fuoco a fiamma bassissima ed ho portato a bollore (c'è voluto parecchio tempo, consiglio di non fare grandi dosi, massimo un paio di chili). Ho spento, rimesso nella ciotola e fatto riposare per una notte, coperto. Il giorno dopo ho riportato sul fuoco e, sempre a fiamma bassissima ho portato a bollore, ho alzato la fiamma ed ho cotto per 10 minuti.
Non ho aggiunto pectina e la marmellata è rimasta un po' liquida. A quel punto, ho frullato una parte della confettura (ho messo dentro il minipimer) per dare un po' di consistenza.
Nel frattempo nel forno avevo sterilizzato a 130°C i barattoli per mezz'ora. HO messo la marmellata dentro, chiuso con tappi anch'essi caldi.
Ho fatto freddare e il giorno dopo ho etichettato.