PDA

Visualizza la versione completa : come trattare le pentole di coccio



GabriellaM
29/08/2006, 19:31
ne ho una piccolina per poter fare il sugo, solo che ho notato che ultimamente puzza, non ho capito perché mi aiutate a eliminare l'odore cattivo?

Grazie un bacione Ga

cansado
29/08/2006, 19:33
La pentola de coccio ha da puzzà

GabriellaM
29/08/2006, 19:36
</font><blockquote>cita:</font><hr />Inviato da: cansado:
La pentola di coccio ha da puzzà </font>[/QUOTE]bene non lo sapevo...adesso si!

Bacio graemlins/E20.gif

fiorella_radice
29/08/2006, 19:45
Possiamo parlarne seriamente?

Marco.Grazia
29/08/2006, 19:47
</font><blockquote>cita:</font><hr />Inviato da: cansado:
La pentola de coccio ha da puzzà </font>[/QUOTE]Hahaha mi ricordi un amico, che mi diceva la stessa cosa di se stesso.

l'omo pe' esse omo, ha da puzza, non che fosse de coccio graemlins/E17.gif

Rossanina
29/08/2006, 19:47
Mica l'hai messa in lavastoviglie o l'hai tenuta in ammollo con il detersivo?
Solitamente le pentole di coccio emanano un odore "non eccellente" quando hanno assorbito detersivo. Se odorano invece di umido vuol dire che non si erano asciugate bene e hanno preso l'odore "di ombrello" o "di cantina". In tal caso prova a tenerla nuovamente a bagno come la prima volta per diverse ore e poi provare ad asciugarlo al sole.
Io poi tutte le volte prima di metterlo al fuoco strofino la paste non vetrificata con uno spicchio d'aglio. Non so di preciso a cosa serva, ma il tegame manda un odore che mi piace :D

fiorella_radice
29/08/2006, 19:50
Io adoro questa donna... una che ti inventa l'odore " di ombrello" ( omaigod, sento che qualche sommeliè lo percepirà nel vino, lo so) è un genio.
Sì lo so, ha anche inventato Coquinaria :cool:

Marco.Grazia
29/08/2006, 19:53
Be l'idea di odore di ombrello mi sa di altri tempi, però è carino sì.

Ma visto che siamo in tema, secondo te Rossanina, le pentole completamente vetrificate hanno lo stesso problema?

fiorella_radice
29/08/2006, 19:53
Oltre alle sacrosante parole del subocmandante, io non sottovaluterei al tua - possibile- aumentata sensibilità agli odori.
Dà per scontato che tu distingiua fra odore e puzza. graemlins/E17.gif

Rossanina
29/08/2006, 19:56
Fiorella ma hai mai sentito come puzzano gli ombrelli se non li lasci asciugare all'aria? Emanano un fetore terrificante graemlins/E17.gif

Rossanina
29/08/2006, 19:59
Io ho un notevolissimo aumento della percezione degli odori quando ho nausea e mal di testa. Magari fiorella ha ragione anche in quello... (oltre ovviamente al fatto di dire che sono un genio graemlins/E17.gif )
Marco sai invece che la domanda relativa ai tegami di coccio interamente vetrificati mi spiazza? I miei hanno tutti una parte non vetrificata....

fiorella_radice
29/08/2006, 20:00
Non saprei, non uso ombrelli ma ti credo sulla parola e mi fai ricordare quando Ciarli Braun dice, guardando Snupi e Spaic sotto la pioggia
"Cosa puzza più di un cane bagnato? DUE cani bagnati!"

Marco.Grazia
29/08/2006, 20:02
In realtà io non ne ho più, a Quack sembra che non piacciono, mentre io li adoro, e ne vorrei comprare uno, ma non so bene quale prendere.
Intendo non ne lla forma, ma nella sostanza.
Mi piacerebbe tenerne uno per fare le zuppe, ma tra tegami "normali" e tegami vetrificati completamente o quelli in pasta colorata di giallino che vanno di moda ora non so quale scegliere.

fiorella_radice
29/08/2006, 20:04
Esatto subcomandante, mi sono ispirata ai miei balordoni che fra i tanti simpatici effetti collaterlai annumerano anche la percezione esasperata di profumi, odori, puzze, luci, suoni, direfarebaciareletteratestamento.

Propendo comunque per un lavaggio in lavastoviglie quale causa.
Esistono pentole di coccio interamnete vetrificate?? Non credo proprio, si creperebbero all'istante, presumo, non avendo nessuna superficie "cuscinetto" la cui funzione è di "assorbire" gli scioc termici.

Marco.Grazia
29/08/2006, 20:07
Esistono pentole di coccio interamente vetrificate, esistono dato che c'è anche gente che:
1) le compra.
2) non sa come si usano.
3) lavano anche i figli in lavastoviglie.
4) decorative.

fiorella_radice
29/08/2006, 20:12
</font><blockquote>cita:</font><hr />Inviato da: Marco Grazia:
In realtà io non ne ho più, a Quack sembra che non piacciono, mentre io li adoro, e ne vorrei comprare uno, ma non so bene quale prendere.
Intendo non ne lla forma, ma nella sostanza.
Mi piacerebbe tenerne uno per fare le zuppe, ma tra tegami "normali" e tegami vetrificati completamente o quelli in pasta colorata di giallino che vanno di moda ora non so quale scegliere. </font>[/QUOTE]Fino a "nella sostanza" credevo parlassi di ombrelli.

Marco.Grazia
29/08/2006, 20:13
</font><blockquote>cita:</font><hr />Inviato da: fiorella_radice:
</font><blockquote>cita:</font><hr />Inviato da: Marco Grazia:
In realtà io non ne ho più, a Quack sembra che non piacciono, mentre io li adoro, e ne vorrei comprare uno, ma non so bene quale prendere.
Intendo non ne lla forma, ma nella sostanza.
Mi piacerebbe tenerne uno per fare le zuppe, ma tra tegami "normali" e tegami vetrificati completamente o quelli in pasta colorata di giallino che vanno di moda ora non so quale scegliere. </font>[/QUOTE]Fino a "nella sostanza" credevo parlassi di ombrelli. </font>[/QUOTE].....

_Ale13
29/08/2006, 20:20
</font><blockquote>cita:</font><hr />Inviato da: Marco Grazia:
Esistono pentole di coccio interamente vetrificate, esistono dato che c'è anche gente che:
1) le compra.
2) non sa come si usano.
3) lavano anche i figli in lavastoviglie.
4) decorative. </font>[/QUOTE]Confermo, ma secondo me quelle interamente vetrificate "non respirano". Me ne hanno regalate un paio che adesso sono sul davanzale con dentro dei bei fiorellini...e io continuo a usare quella della mia nonna che ha il fondo non vetrificato :D

fiorella_radice
29/08/2006, 20:23
Ecco, appunto.

Marco.Grazia
29/08/2006, 20:25
Bene! ;)

cansado
29/08/2006, 20:48
La pentola de coccio ha da puzzà

Rossanina
29/08/2006, 20:50
Cansado guarda che di solito quando si incanta la televisione risolvo con un pugno ben assestato graemlins/E17.gif

cansado
29/08/2006, 20:55
... Tanto, qualsiasi cosa fai, continua a puzzare

E poi, la puzza si trasmette a cio' che cucini? no. E allora? Tanto vale dire che

La pentola de coccio ha da puzzà graemlins/E8.gif

E poi non è proprio puzza, e odore di vissuto

Rossanina
29/08/2006, 21:07
Cansado non è vero che una pentola di coccio odora solo di vissuto. Ne ho avuta una che odorava di fogna. Era probabilmente difettata o era stata tenuta in locale poco idoneo e si era impregnata di un pessimo odore. L'ho gettata.
Se poi quella di Gabriella ha l'odore caratteristico della pentola di coccio è un'altra storia. Ma lei ha parlato di puzza e non di odore.

cansado
29/08/2006, 21:09
L' unica è che tu passi di qua, per annusare