Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ci sono riuscita: la pasta sfoglia senza glutine e lattosio trasformata in sfogliatine alle mele!

    E dopo tanto ci sono riuscita! A Natale ho fatto la pasta sfoglia senza glutine e senza lattosio, senza partire da buste con mix pronti (perché spesso hanno il mais che io non posso usare) ma mescolando le farine come trovato in un sito americano.
    Ne è uscita una pasta sfoglia straordinaria, buona buona come se fosse quella fatta in casa con il glutine.
    E poi ieri ho fatto le sfogliatine di mele, utilizzando le mele annurca.
    Maremma zucchina che bontà!!

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.*  Nome:   sfogliatine alle mele.jpg* Visite: 1* Dimensione: 83.9 KB* ID: 2920581
    Ultima modifica di Rossanina; 01/03/2018, 13:59.

  • #2
    E in anteprima su coqui... i palmiers!!
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Palmiers-sfoglia-senza-glutinewm.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 78.7 KB 
ID: 2920583

    Commenta


    • #3
      Che bello!
      Carmen

      Commenta


      • #4
        C@rmen leggendo il tuo nome mi è sovvenuto che ho usato le mele annurca, non le renette
        Cavolo se son buone anche da cotte!!!

        Commenta


        • #5
          Pubblicato originariamente da Rossanina Visualizza il messaggio
          C@rmen leggendo il tuo nome mi è sovvenuto che ho usato le mele annurca, non le renette
          Cavolo se son buone anche da cotte!!!
          Eh sì! Qui la "mela cotta" si fa solo con l'annurca.
          Intendo quella cotta da sola, non nei dolci.
          Carmen

          Commenta


          • #6
            ma piccoletta, dosi e passo passo?
            Scambiabile per una manciata di semi di chia

            Commenta


            • #7
              Vado, le acchiappo e torno

              Commenta


              • #8
                Prova di risposta
                Nicola

                "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha dei limiti."

                Commenta


                • #9
                  Se metti la ricetta me la segno per mia nipote

                  Commenta


                  • #10
                    La ricetta originale è qui : https://www.chefsteps.com/activities...s-aran-goyoaga

                    Ingredienti
                    Fasi
                    1

                    FATTA!

                    In una ciotola (meglio nel robot con le lame) mescolate tutti gli ingredienti secchi (fecola di patate, amido di tapioca, farina di sorgo, farina di riso integrale superfina, farina di riso bianco finissima, xantano, sale).
                    Aggiungete i primi 110g di burro a pezzetti e lavorate fino ad ottenere una grana abbastanza sottile.
                    2

                    FATTA!

                    Unite l’acqua gelida e lavorate velocemente fino ad ottenere un panetto unico.
                    Trasferitelo sul piano e impastate per 5 minuti spolverando ogni tanto con farina di riso per evitare che si attacchi. Va lavorato a lungo per attivare lo xantano ed ottenere un composto liscio. E’ un passaggio da non saltare altrimenti si rischia che poi la pasta non riesca a trattenere il vapore.
                    3

                    FATTA!

                    Con l’impasto realizzate un panetto di 5 cm di spessore, avvolgetelo in pellicola e ponete in frigo per 15 minuti (meglio se messo nell'abbattitore Fresco).
                    4

                    FATTA!

                    Fate un rettangolo sottile con gli altri 220g di burro su un foglio di pellicola per alimenti cosparso di farina di riso, poi copritelo con altra pellicola e appiattitelo ottenendo un rettangolo di circa 25cm per 12,5cm. Togliete la pellicola e piegatelo in due ottenendo un quadrato di circa 12,5cm di lato.
                    Avvolgetelo in pellicola per alimenti e mettete in frigo per 10 minuti (o in Fresco per 5).
                    5

                    FATTA!

                    Cospargete un piano di lavoro ampio con amido di tapioca.
                    Stendete (con delicatezza, ricordatevi che è un prodotto senza glutine) il quadrato di pasta in modo da avere una sorta di 4 orecchie e una parte centrale (grande quanto il panetto di burro) più spessa.
                    Mettete il burro al centro. Chiudete le 4 “orecchie” in modo da racchiudere dentro il burro. Chiudetelo come se fosse una busta per lettere.
                    6

                    FATTA!

                    Stendete delicatamente in modo da ottenere un rettangolo di 20cm per 50cm circa.
                    Suddividete mentalmente la pasta in tre parti, prendete il terzo vicino a voi e sovrapponetelo al terzo centrale. Prendete il terzo lontano da voi e sovrapponetelo al terzo centrale.
                    Ruotate la pasta di 90°, ristendete ottenendo nuovamente un rettangolo di 20x50cm circa e ripetete le pieghe.
                    Avvolgete in pellicola per alimenti.
                    Fate riposare in frigorifero per 2 ore (in Fresco per 20 minuti).
                    7

                    FATTA!

                    Lasciate a temperatura ambiente per 10 minuti e poi ripetete i giri, per 2 volte, sempre ruotando di 90 gradi tra una procedura e l’altra.
                    Alla fine ritagliare i bordi e creare una mattonella quadrata.
                    Fondamentale NON saltare il riposo in frigo!
                    8

                    FATTA!
                    Avvolgete in pellicola e fate freddare per 2 ore almeno (meglio tutta la notte).
                    Al momento dell’uso fate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.
                    Lavorate la pasta per ottenere la preparazione desiderata!

                    Per il millefoglie destrutturato in foto la pasta sfoglia è rimasta per 2 mesi in freezer, poi scongelata per 2 giorni in frigo.

                    Commenta


                    • #11
                      La farina di riso integrale può essere sostituita con la farina di riso finissima non integrale, per le altre sostituzioni la cosa si complica assai assai

                      Commenta


                      • #12
                        Sicuramente buone!
                        Amo la cucina da quando ero bambina, principalmente è la cucina della mia tradizione ma non disdegno sperimentazioni e altri territori.il mio blog

                        www.rosariaaifornelli.blogspot.com

                        Commenta


                        • #13
                          grazie, piccoletta.
                          passo alla sorella
                          Scambiabile per una manciata di semi di chia

                          Commenta


                          • #14
                            Pubblicato originariamente da Rubino Rosaria Visualizza il messaggio
                            Sicuramente buone!
                            Rosaria sono sicura che se ci mettessi le mani te verrebbero una favola. ancora penso alle tue pizzette montanare

                            Commenta


                            • #15
                              Pubblicato originariamente da la Sua fra Visualizza il messaggio
                              grazie, piccoletta.
                              passo alla sorella
                              Perfetto spero che le piaccia

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X