Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Gli icebox cookies di Martha Stewart

    Come scrivevo nel topo dei croissant, ho fatto diverse ricette di biscotti detti icebox cookies dal sito di Martha Stewart.
    Tendenzialmente si tratta di un impasto di base che si può aromatizzare ed arricchire con frutta secca o disidratata a piacere.
    Qui si trova tutta la sua collezione e cliccando ci sono mille varianti.
    La frolla è moooolto burrosa e se non si fanno freddare bene la notte in frigo, è un problema (per questo si chiamano icebox!)
    Ho provato a fare quelli a strati, ma mi sono arresa dopo il primo strato perché la frolla, forse stesa troppo sottile o forse perché non fredda a sufficienza, ha ceduto (ma credo fosse estate... le congiunzioni astrali in cucina da me sono sempre nel periodo sbagliato ).

    Sottomano di tradotto in questo momento ho solo quelli al cacao e quelli al limone, stasera guardo se ho altro ma credo che al massimo ho messo le misure in grammi e dl sulla stampa della ricetta che tengo nella cartellina in cucina.

    La ricetta base è:

    1 cup (2 sticks) unsalted butter, room temperature - 226 gr di burro non salato a temperatura di cucina
    3/4 cup sugar - 170 gr zucchero
    1/2 teaspoon salt - mezzo cucchiaino di sale
    2 large egg yolks - 2 tuorli d'uovo grandi
    1 teaspoon pure vanilla extract - 1 cucchiano di estratto di vaniglia puro
    3/4 teaspoon baking powder (omit if making thumbprints, ball cookies, or spritz cookies) - 3/4 cucchiaino di lievito (tralasciare se fate i biscotti con l'incavo, a pallina o gli spritz)
    2 1/4 cups all-purpose flour (spooned and leveled) - 340 gr di farina

    Procedimento come indicato sotto.

    Frolla di base al cacao per biscotti



    260 gr farina
    38 gr cacao amaro in polvere
    3/4 di cucchiaino di lievito in polvere
    1/2 cucchiaino di sale
    225 gr burro
    200 gr zucchero
    1 uovo grande
    2 cucchiaini di estratto di vaniglia puro (sostituiti con uno schizzo di rum)

    Mescolare bene insieme la farina, la polvere di cacao, il lievito e il sale in una ciotola.
    Montare il burro e lo zucchero semolato con un mixer a velocità medio-alta fino a quando è diventato bello chiaro e spumoso.
    Aggiungere l'uovo e la vaniglia e incorporare mescolando delicatamente il composto di farina.

    Suddividere il composto in 3 parti.

    1. Ad una parte aggiungere dei pezzetti di cioccolato amaro, delle ciliege disidratate tagliate a pezzetti e nocciole tritate a coltello. Incorporare, farne un salamotto con la pellicola da cucina e mettere in frigo ad indurire. Tagliare poi a fettine regolari e cuocere in forno a 180°C per una decina di minuti scarsi.

    2. Ad un'altra parte aggiungere pezzettini di scorza d'arancia candita e mandorle tritate a coltello. Incorporare, farne un salamotto con la pellicola da cucina e mettere in frigo ad indurire. Tagliare poi a fettine regolari e cuocere in forno a 180°C per una decina di minuti scarsi.



    3. Stendere la terza parte in due sfoglie sottili tra due pezzi di pellicola da cucina e mettere ad indurire in frigo. Spalmare una delle sfoglie con della marmellata di fichi (ne avevo un pochino in frigo, ma anche quella di arance ci sta benissimo), cospargere di nocciole tritate a coltello, coprire con l'altra sfoglia, far aderire bene (rimettere in frigo) e tagliare a quadratini.
    Cuocere in forno a 180°C per una decina di minuti scarsi.




    Biscotti al limone con i pistacchi



    300 gr di farina
    3/4 di cucchiaino di lievito in polvere
    1/2 cucchiaino di sale
    225 gr di burro
    200 gr di zucchero
    1 uovo grande
    1 cucchiaino di scorza di limone finemente grattugiata
    1 cucchiaio di succo di limone

    Mescolare insieme la farina, il lievito e il sale in una ciotola. Montare il burro e lo zucchero con un mixer a velocità medio-alta fino a quando è diventato bello chiaro e spumoso. Aggiungere l'uovo e la scorza e il succo di limone. Ridurre la velocità al minimo. Aggiungere il composto di farina e incorporare il tutto per bene.
    Avvolgere nella plastica da cucina e mettere in frigo per un'oretta o anche più.
    Stendere la frolla tra due fogli di plastica, cospargerne la metà con i pistacchi e coprire con l'altra metà della frolla aiutandosi con il foglio di plastica. Premere delicatamente per far aderire le due parti e mettere di nuovo tutto in frigo (o freezer per far prima).
    Tagliare a quadretti ed infornare a 180° C per circa 10 minuti (attenzione, non devono colorire).
    Far freddare bene prima di assaggiare.

    Ovvio che avanzerà ai lati della sfoglia, dopo aver tagliato i quadratini, dei pezzetti di frolla. Aggiungerci un'altra manciatina di pistacchi, reimpastarla e farci un rotolino. Avvolgerlo nella plastica e mettere in freezer.
    Affettare come un salamino a fette regolari e far cuocere i biscotti tenendoli d'occhio (essendo più sottili, s'abbronzano prestissimo!)



    Fatti direttamente a fette e tenuti d'occhio vengono bellini (qui avevo anche spellato i pistacchi mettendoli una mezz'oretta in acqua calda, un lavoraccio!):

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.*  Nome:   13925569_10210154577888993_840979863418877641_o.jpg?_nc_cat=0&_nc_eui2=AeFz86LpPvhYycXsWkF-0wyMJarQMN4R8bWw-CA7-HAwYP1t3kH0SP0JBeb4-jyWD6mXi3BPhCefgH6ghjtejvLo-oY4hlJrl8VqsdQ54H1EAg&oh=433d87207846f3f3bfab6431434aa976&oe=5B87BCA9.jpg* Visite: 2* Dimensione: 64.1 KB* ID: 2922242
    Ultima modifica di MarinaV; 17/05/2018, 21:13. Motivo: Dimenticato il lievito nella frolla di base
    If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
    radiocucina.blogspot.com

  • #2
    ma che meraviglia Marina... bellissimi... ora mi tocca capire come fare a togliergli farina e zucchero... ​​​​​​​
    SiLvIa
    quando-non-sei-contento-della-tua-vita-cambiarla-è-sintomo-di-salute-mentale
    http://esseemmepiu.blogspot.com/

    Commenta


    • #3
      Beh, la farina la sostituisci con quelle senza glutine, tipo la miscela della Ross: 100 gr farina di mandorle, 50 gr farina di mais fumetto, 50 gr farina di riso, 20 gr amido di tapioca.
      Per lo zucchero non saprei, un po' ci va di sicuro se no non sanno di nulla.
      Per quanto riguarda l'assorbimento del burro da parte delle senza glutine non saprei, ci vorrebbe la Rossanina ad aiutarci.
      Ma il tuo problema sono i carboidrati o il glutine?
      If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
      radiocucina.blogspot.com

      Commenta


      • #4
        mamma mia che meraviglia
        davvero invitanti... devono essere buonissimi
        Federica
        "La vita si ascolta, così come si ascolta il mare... Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa." (Oceano mare - A. Baricco)

        Commenta


        • #5
          Pubblicato originariamente da MarinaV Visualizza il messaggio
          Beh, la farina la sostituisci con quelle senza glutine, tipo la miscela della Ross: 100 gr farina di mandorle, 50 gr farina di mais fumetto, 50 gr farina di riso, 20 gr amido di tapioca.
          Per lo zucchero non saprei, un po' ci va di sicuro se no non sanno di nulla.
          Per quanto riguarda l'assorbimento del burro da parte delle senza glutine non saprei, ci vorrebbe la Rossanina ad aiutarci.
          Ma il tuo problema sono i carboidrati o il glutine?
          i suoi problemi sono carboidrati e zuccheri. Io a paragone con i misi "senza" sono una mammoletta ahahah

          Commenta


          • #6
            Io li trovo bellissimi e golosi da paura!!!

            Commenta


            • #7
              Marina però non ho capito bene la differenza tra gli ultimi due a fette: come mai quelli con i pistacchi spellati son più precisi?

              Commenta


              • #8
                Pubblicato originariamente da Rossanina Visualizza il messaggio
                Marina però non ho capito bene la differenza tra gli ultimi due a fette: come mai quelli con i pistacchi spellati son più precisi?
                Perché quelli della prima foto li avevo fatti rimpastando i ritagli di quelli a quadrettini e mi ero distratta mentre stavano in forno... ahummm...
                Quelli della seconda foto sono un secondo batch fatto meglio: ho fatto il salamotto e messo in frigo, poi il giorno dopo l'ho fatto a fette e sono rimasta a fianco del forno.
                Per questo sono venuti più precisi e bellini

                Di questi biscotti ne faccio sempre una dose doppia e li sbatto in freezer a salamotto per quando poi mi servono. Ne ho una collezione di vari gusti (che neanche mi ricordo...). Ogni tanto c'è qualche occasione, li caccio in frigo la sera e il pomeriggio del giorno dopo sono pronti per essere affettati e messi in forno. Sono sempre un regalino gradito.
                If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
                radiocucina.blogspot.com

                Commenta


                • #9
                  devo provare a farli, grazie Marina! Di Martha Stewart faccio spesso questi biscottini al cioccolato sono talmente buoni che creano dipendenza!
                  Amo la cucina da quando ero bambina, principalmente è la cucina della mia tradizione ma non disdegno sperimentazioni e altri territori.il mio blog

                  www.rosariaaifornelli.blogspot.com

                  Commenta


                  • #10
                    Sì, Rosaria, purtroppo li conosco e ho smesso di farli... l'ultima volta che ero un po' depressa me ne sono mangiata da sola tutta una dose una volta...
                    Non ti dico come era contento il mio diabete!
                    If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
                    radiocucina.blogspot.com

                    Commenta


                    • #11
                      Pubblicato originariamente da Rubino Rosaria Visualizza il messaggio
                      devo provare a farli, grazie Marina! Di Martha Stewart faccio spesso questi biscottini al cioccolato sono talmente buoni che creano dipendenza!
                      non sapevo fossero di Martha Stewart... per me sono i biscotti al cioccolato di Rosaria... buonissimi!!! Una vera tentazione
                      Federica
                      "La vita si ascolta, così come si ascolta il mare... Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa." (Oceano mare - A. Baricco)

                      Commenta


                      • #12
                        MarinaV nella ricetta base non c'è il lievito... è sempre 3/4 di cucchiaino di lievito in polvere? Grazie
                        Federica
                        "La vita si ascolta, così come si ascolta il mare... Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa." (Oceano mare - A. Baricco)

                        Commenta


                        • #13
                          Ommamma cosa devono essere quelli al limone e pistacchi!! Marina tentatrice.. meno male che non ho burro in casa, altrimenti sarei corsa ad impastarne una dose adesso...ma me li segno per la prima occasione buona (.. che vuol dire portarne a qualcuno, se no finisce che me li mangio tutti da sola!)
                          - La vita è troppo incerta per far perdere di profumo alle spezie. -
                          Diletta

                          Commenta


                          • #14
                            Pubblicato originariamente da feffe Visualizza il messaggio
                            MarinaV nella ricetta base non c'è il lievito... è sempre 3/4 di cucchiaino di lievito in polvere? Grazie
                            Urca, esatto!
                            Aggiunto con le indicazioni per quando ometterlo (i biscotti che fa Rosaria con l'incavo non ce l'hanno)
                            If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
                            radiocucina.blogspot.com

                            Commenta


                            • #15
                              Pubblicato originariamente da MarinaV Visualizza il messaggio

                              Urca, esatto!
                              Aggiunto con le indicazioni per quando ometterlo (i biscotti che fa Rosaria con l'incavo non ce l'hanno)
                              Grazie!!!
                              Federica
                              "La vita si ascolta, così come si ascolta il mare... Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa." (Oceano mare - A. Baricco)

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X