Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Panettone impasto unico

    Teresina Puddu

    2 h ·

    a seguito del fallimento dei panettoni di due anni fa mi ero ripromessa di non farne più ma non ci sono riuscita, in rete ho trovato la ricetta di un panettone a impasto unico che ha attirato la mia attenzione. ecco, l'ho fatto. questi giorni dovrò tagliarlo per verificare la sua riuscita ed eventualmente farne un altro per Natale.
    non avendo ottenuto la temperatutra al cuore l'ho lasciato altri 10 minuti in cottura e si è colorata un pò di più la superficie, questo è il risultato,
    l ricetta trovata in rete l'ho modificata in base agli ingredienti che volevo utilizzare.

    Panettone a impasto unico


    Ingredienti per 1100g circa di impasto finale

    • 150 g di lievito madre rinfrescato 3 volte in successione
    • 400 g di farine (200 farro e 200 integrale)
    • 120 g di moscato in cui ho ammollato l'uvetta + 120 g di zucchero
    • 3 tuorli
    • 120 g di latte (+ 30 ml se necessario)
    • 6 g di sale
    • 120 g di burro a pomata
    • 100 g di uvette ammollate nel moscato
    • 80 g di noci tagliuzzate
    • scorza di due limoni
    • liquore a piacere per aromatizzare (io ho utilizzato liquore strega)
    Per la scarpatura:
    • 40 g di burro
    • una lametta ben affilata
    Preparazione

    -Rinfrescare il L.M. nei giorni precedenti per averlo attivo. Per questa preparazione fare due rinfreschi consecutivi (meglio se possibile farne 3).
    -Sciogliere il L.M. nel latte,
    -Sciogliere lo zucchero nel moscato
    Mettere il tutto nella ciotola della planetaria con frusta e iniziare la lavorazione, aggiungere il moscato, i tuorli e poco per volta la farina. Quando l'impasto inizia a rassodarsi cambiare la frusta con la K e continuare la lavorazione aggiungendo la farina, sempre poco per volta, quando l'impasto è ben agglomerato cambiare la K con il gancio e continuare la lavorazione aggiungendo poco per volta il burro. Ottenuto un impasto bello liscio che si avvinghia al gancio abbassare la velocità al minimo e aggiungere le uvette e le noci. Versare l'impasto nel piano di lavoro, pirlare , mettere in ciotola chiusa e mettere a lievitare a 24°C per circa 12 ore.
    Trascorso il tempo di lievitazione mettere l'impasto nel piano di lavoro e stenderlo con le mani, versare nelle mani il liquore e distribuirlo sull'impasto, fare le pieghe di chiusura e in ogni lembo aromatizzare con il liquore, fatto il panetto pirlare e metterlo sullo stampo. Mettere a lievitare a 26°C per circa 9 ore ovvero fino a che l'impasto non arrivi a 2 cm dal bordo superiore. Toglierlo dalla lievitazione e lasciarlo all'aria per ispessire la superficie per circa 30 minuti. Fare un taglio a croce con la lametta e una sorta di leggera scarpatura, mettere una noce di burro e ricoprire. Nel frattempo si sarà portata la temperatura del forno a 200°C, infornare e abbassare la temperatura a 170°C, lasciar cuocere per circa 55 minuti, prima di spegnere controllare con una sonda la temperatura al cuore che deve essere tra 91 - 94. togliere dal forno e infilzare con una forcella , mettere capovolto su sue appoggi e lasciar raffreddare per un paio d'ore. Una volta raffreddato mettere in una busta ci cellofan bagnata con alcool e chiudere con uno spago.
    http://afabica.blogspot.com/

    http://www.legambientesardegna.com/public/img/logo_no_al_nucleare.jpg

  • #2
    Teresina adesso sono curiosa di sapere come è venuto!
    Io avevo provato una vecchia ricetta ma non mi aveva soddisfatto: sapore ottimo ma consistenza più da torta che si sbriciola che del panettone
    Isabella
    "per l'oca, citofonare Archicuoca!" (Annette)

    Commenta


    • #3
      anche io sono curiosa di sapere come è venuto! Ti è piaciuto?
      Federica
      "La vita si ascolta, così come si ascolta il mare... Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa." (Oceano mare - A. Baricco)

      Commenta

      Operazioni in corso..
      X