X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Me so comprato du granchi....... e mo'?

    Ebbene si , l'altro giorno sono passato in un ingrosso di pesce fresco e surgelato, solo che i granchi freschi erano finiti e allora me so accattato due bei granchi surgelati.

    E mo' ? come li affronto ?

    io volevo fà un sughetto pe la pasta , ma come se avvia il tutto ? e prima cosa come se puliscono?
    Michele, vuoi una birra ?
    No, sono astemio.
    Scusa, Astemio, vuoi una birra ?

  • #2
    Auguri!
    scherzo!
    io prediligo le granzievole, in genere più piene.
    .prima si fanno bollire, immergendo in acqua bollente.
    volendo puoi aromatizzare l’acqua con poca cipolla e sedano.
    una volta cotti, si toglie il “coperchio” del corpo.
    se piace conservi la parte arancione per aggiungerla alla polpa. Si aprono con lo schiaccianoci le zampe e le chele e si preleva il contenuto. Sotto il coperchio del corpo dovresti trovate delke “cellette” di cartilagine sottile che va roota e con una forchettina da crostacei, o con uno poedino di legno va prelevato il contenuto che si mette assieme all’altra polpa.
    io lo preferisco così, nature, conditocon sale, pepe ebuon olio ev. Ma ovviamente si può fare un sugo. Lo faccio con pochissimo pomodoro fresco per non coprire il sapore del granchio. Prediligo un soffrittino di cipolla, più dolce, e che dà cremosità al sugo. Faccio andare pochissimo, prezzemolo. Poi salto la pasta, in genere pasta lunga, trentee oppure scialatielli.
    Grazy
    ...Autogestire la propria creatività, senza intermediari, senza volontà eccelse e onnipotenti che decidono al posto tuo, poco a poco ti rivela la necessità di autogestire il tuo stesso destino. (S. Agosti)
    Ingiuriare i mascalzoni è cosa nobile, perché, a ben vedere significa onorare gli onesti! (Aristofane)

    Commenta


    • #3
      Pubblicato originariamente da piggi Visualizza il messaggio
      Ebbene si , l'altro giorno sono passato in un ingrosso di pesce fresco e surgelato, solo che i granchi freschi erano finiti e allora me so accattato due bei granchi surgelati.

      E mo' ? come li affronto ?

      io volevo fà un sughetto pe la pasta , ma come se avvia il tutto ? e prima cosa come se puliscono?
      E mho, bho.
      Fammi sapere come lu fai, che sono ignorante

      Commenta


      • #4
        Pubblicato originariamente da Graziana Visualizza il messaggio
        Auguri!
        scherzo!
        io prediligo le granzievole, in genere più piene.
        .prima si fanno bollire, immergendo in acqua bollente.
        volendo puoi aromatizzare l’acqua con poca cipolla e sedano.
        una volta cotti, si toglie il “coperchio” del corpo.
        se piace conservi la parte arancione per aggiungerla alla polpa. Si aprono con lo schiaccianoci le zampe e le chele e si preleva il contenuto. Sotto il coperchio del corpo dovresti trovate delke “cellette” di cartilagine sottile che va roota e con una forchettina da crostacei, o con uno poedino di legno va prelevato il contenuto che si mette assieme all’altra polpa.
        io lo preferisco così, nature, conditocon sale, pepe ebuon olio ev. Ma ovviamente si può fare un sugo. Lo faccio con pochissimo pomodoro fresco per non coprire il sapore del granchio. Prediligo un soffrittino di cipolla, più dolce, e che dà cremosità al sugo. Faccio andare pochissimo, prezzemolo. Poi salto la pasta, in genere pasta lunga, trentee oppure scialatielli.
        Noo, troppo lavoro, con la forchettina da crostacei. Tutta pazienza che io non ho. Piggi, vengo a pranzo da te a mangiare i granchi che cucini tu

        Commenta


        • #5
          Pubblicato originariamente da gianni Visualizza il messaggio

          Noo, troppo lavoro, con la forchettina da crostacei. Tutta pazienza che io non ho. Piggi, vengo a pranzo da te a mangiare i granchi che cucini tu
          Michele, vuoi una birra ?
          No, sono astemio.
          Scusa, Astemio, vuoi una birra ?

          Commenta


          • #6
            Pubblicato originariamente da gianni Visualizza il messaggio

            Noo, troppo lavoro, con la forchettina da crostacei. Tutta pazienza che io non ho. Piggi, vengo a pranzo da te a mangiare i granchi che cucini tu
            Ma tu non fai yoga?
            Grazy
            ...Autogestire la propria creatività, senza intermediari, senza volontà eccelse e onnipotenti che decidono al posto tuo, poco a poco ti rivela la necessità di autogestire il tuo stesso destino. (S. Agosti)
            Ingiuriare i mascalzoni è cosa nobile, perché, a ben vedere significa onorare gli onesti! (Aristofane)

            Commenta


            • #7
              Pubblicato originariamente da Graziana Visualizza il messaggio

              Ma tu non fai yoga?

              Commenta


              • #8
                Io ho mangiato in Sardegna il sugo con i granchietti piccoli. Maremma zucchina quanto era bono.... ieri vederli muoversi da vivi in padella faceva un po’ senso...

                Commenta


                • #9
                  Qui si fanno rosolare in un soffritto di aglio e gambi di prezzemolo, se si vuole si sfumano con vino bianco e poi si aggiungono i pomodori, passata o pelati a seconda dei gusti. Alla fine prezzemolo.
                  "Non si preoccupi madame, ci sarà cibo a sufficienza." da Il pranzo di Babette.

                  Commenta


                  • #10
                    Pubblicato originariamente da nespola Visualizza il messaggio
                    Qui si fanno rosolare in un soffritto di aglio e gambi di prezzemolo, se si vuole si sfumano con vino bianco e poi si aggiungono i pomodori, passata o pelati a seconda dei gusti. Alla fine prezzemolo.
                    Ma interi?
                    Grazy
                    ...Autogestire la propria creatività, senza intermediari, senza volontà eccelse e onnipotenti che decidono al posto tuo, poco a poco ti rivela la necessità di autogestire il tuo stesso destino. (S. Agosti)
                    Ingiuriare i mascalzoni è cosa nobile, perché, a ben vedere significa onorare gli onesti! (Aristofane)

                    Commenta


                    • #11
                      Pubblicato originariamente da Graziana Visualizza il messaggio

                      Ma interi?
                      Sì. Di solito non sono enormi quelli locali.
                      "Non si preoccupi madame, ci sarà cibo a sufficienza." da Il pranzo di Babette.

                      Commenta


                      • #12
                        Pubblicato originariamente da nespola Visualizza il messaggio
                        Qui si fanno rosolare in un soffritto di aglio e gambi di prezzemolo, se si vuole si sfumano con vino bianco e poi si aggiungono i pomodori, passata o pelati a seconda dei gusti. Alla fine prezzemolo.
                        Rigorosamente vivi, purtroppo. In genere si condiscono gli spaghetti. Si mangia poco dei granchi, danno sapore al sugo.

                        Commenta


                        • #13
                          Quando ero una giovane sposina entusiasta facevo spesso le granceole, che trovavo freschissime dal mio pescivendolo. Mi vedo ancora, armata di martello e cacciavite alle prese con il "coperchio" come dice Graziana

                          Commenta


                          • #14
                            Pubblicato originariamente da betti Visualizza il messaggio
                            Quando ero una giovane sposina entusiasta facevo spesso le granceole, che trovavo freschissime dal mio pescivendolo. Mi vedo ancora, armata di martello e cacciavite alle prese con il "coperchio" come dice Graziana
                            giovane sposina delicata e sensibile direi

                            Commenta


                            • #15
                              Pubblicato originariamente da Rossanina Visualizza il messaggio

                              giovane sposina delicata e sensibile direi
                              Esatto, hai capito benissimo la metafora

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X