X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • San Patrizio anche a casa mia. Carré d'agnello marinato alla Guinness

    L'ho cucinato per la rubrica Scherza coi Santi di MAG About Food di Mt Challenge. Eccolo qui



    Per 3 o 4 persone

    1 carré d’agnello di circa 600 g
    200 g di mollica di pane fresco
    1 cucchiaio di prezzemolo tritato
    1 cucchiaio di menta fresca tritata
    1 cucchiaio di timo tritato
    1 cucchiaio di rosmarino tritato
    3 cucchiai di senape
    sale, pepe nero
    olio e. v. d’oliva

    Per la marinatura:
    1 lattina di birra Guinness
    1 rametto di rosmarino
    2 rametti di timo
    1 testa d’aglio divisa a metà
    1 scalogno

    Per la salsa:
    1 scalogno tritato
    1 spicchio d’aglio
    1 rametto di timo
    250 ml di birra Guinness
    250 ml di brodo di carne
    1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
    60 g di burro freddo
    olio e.v. d’oliva
    sale, pepe nero


    per il puré al rosmarino:
    600 g di patate a pasta bianca
    60 g di burro
    poco latte caldo
    un pizzico di noce moscata
    1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
    1 cucchiaio scarso di rosmarino tritato


    Preparate la marinata. In una capiente ciotola mettete la birra, la testa d’aglio tagliata a metà, il rametto di rosmarino e il timo, lo scalogno a pezzettoni e immergete la carne in modo che sia completamente coperta dal liquido, in caso contrario rigiratela un paio di volte. Coprite e tenete in frigorifero per almeno 8 ore.

    Nel frattempo, nel tritatutto tritate la mollica di pane fino ad avere un briciolame sottile ma non troppo e fatela tostare in un pentolino antiaderente fino a quando sarà dorata. Trasferitela in una ciotola e lasciatela raffreddare.

    Unite le erbe aromatiche tritate, un pizzico di pepe nero e due cucchiai di olio, mescolate bene e tenete da parte coperto.

    Prelevate la carne dalla marinatura, asciugatela tamponandola con della carta da cucina, con pazienza foderate strettamente le ossa sporgenti del carré con della carta stagnola, scaldate un poco d’olio in una padella e rosolatela da tutti i lati, a fuoco vivo.

    Trasferite il carré su una placca, lasciatelo intiepidire e spalmatelo con la senape in modo omogeneo. Dovrà essere ricoperto in ogni lato. Cospargetelo con il pane tostato aromatico in modo che ne sia ben ricoperto premendo con le mani per farlo aderire bene.

    Cuocete in forno già caldo a 220° ventilato, per i primi 5 o 6 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per altri 7 o 8 minuti.

    Nel frattempo preparate la salsa e cuocete le patate per il puré.

    Nella padella dove è stato rosolato il carré aggiungete un poco di olio e.v. d’oliva, lo spicchio d’aglio e lo scalogno tritato. Fate stufare a fuoco dolce per recuperare i succhi della carne rimasti nella padella e aggiungete il concentrato di pomodoro, lasciate che il fondo brunisca un poco poi bagnate con la birra e il brodo. Continuate la cottura a fuoco lento fino a ridurre il liquido a un terzo. Unite il rosmarino e il timo, il sale e il pepe. Lasciate ancora qualche minuto sul fuoco e spegnete. Fate intiepidire leggermente poi filtrate il liquido, unite il burro freddo ed emulsionate la salsa. Tenete in caldo.

    Scaldate il latte e una volta pronte le patate passatele allo schiacciapatate direttamente in una casseruola, mettetela su fuoco dolce, unite il burro a pezzetti, un poco di latte caldo e con una frusta iniziate a mantecare il puré aggiungendo poco latte caldo alla volta fino ad avere un composto molto gonfio e soffice, regolate di sale, unite il pizzico di noce moscata, il rosmarino tritato. Spegnete e tenete in caldo.

    Togliete il carré dal forno, lasciatelo riposare un paio di minuti poi affettatelo.

    Servitelo accompagnato dalla salsa alla Guinness e dal puré al rosmarino.
    http://lagallinavintage-giuliana.blogspot.com/

  • #2
    Ora, considerando che non riesco a capire se esiste una Guinness senza glutine.... con cosa lo potrei sostituire? esiste una cosa adatta?
    perché la panatura è fattibile anche senza glutine..

    Commenta


    • #3
      Pubblicato originariamente da Rossanina Visualizza il messaggio
      Ora, considerando che non riesco a capire se esiste una Guinness senza glutine.... con cosa lo potrei sostituire? esiste una cosa adatta?
      perché la panatura è fattibile anche senza glutine..
      Adesso ci sono birrifici che fanno birra senza glutine. Forse proprio come la guinness no ma se non sbaglio devo aver visto delle birre scure GF. Purtroppo però non mi ricordo dove

      Commenta


      • #4
        Pubblicato originariamente da Rossanina Visualizza il messaggio
        Ora, considerando che non riesco a capire se esiste una Guinness senza glutine.... con cosa lo potrei sostituire? esiste una cosa adatta?
        perché la panatura è fattibile anche senza glutine..
        Ti ho risposto nell'altro topic
        Isabella
        "per l'oca, citofonare Archicuoca!" (Annette)

        Commenta

        Operazioni in corso..
        X