X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tubettini con pomodorini Corbarini, guanciale, tonno sott’olio

    Oggi per pranzo avrei voluto preparare una ricetta tratta dal libro di Peppe Guida, ma, oltre a non avere in casa le Genovesine del Pastificio dei Campi, non ho trovato al mercato i pomodori cuore di bue. Ah, non avevo nemmeno ventresca di tonno sott’olio, bensì un comune trancio di tonno in olio d’oliva.
    il desiderio di provare quella ricetta, che decisamente mi ha ingolosita, era tale che ho deciso di fare con ciò che avessi in casa.
    la presunzione di ricordare la ricetta a memoria, però, mi ha fatto sbagliare, anche se ho ottenuto un piatto unico delizioso: ho fatto un minestrone tra due ricette del libro( le genovesine, appunto, e i mezzanelli allardiato con tonno e pecorino), ed è venuto fuori questo.

    tubettini in zuppa di pomodorini di Corbara con tonno in olio d’oliva, guanciale di Gioi Cilento, origano e basilico.

    H
    o tagliato a strisce una fetta di guanciale e l’ho messo in una padella larga a bordi alti già calda. Quando il grasso è diventato trasparente, ho aggiunto uno spicchio d’aglio e un vasetto di pomodorini di Corbara. Ho schiacciato i pomodorini con la forchetta, ho aggiunto un pizzico di origano secco e ho un po’ salato. Ho cotto cinque minuti e, dopo aver aggiunto un bicchiere d’acqua bollente salata, ho versato 3 grossi cucchiai di tubettini. Ho cotto per otto minuti( tempo indicato sulla confezione), e ho messo nel piatto. Ho aggiunto qualche pezzo di tonno e un po’ di basilico.
    File allegati
    Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

  • #2
    Certo che la fortuna aiuta gli audaci o gli smemorati?A leggere gli ingredienti sono un po' perplessa, ma lo confesso ,molto incuriosita...
    Ne approfitto per farti gli auguri,in ritardissimo, per il tuo compleanno,e a mandare un bacino a Mario .Il tuo bimbo e il mio nipotino Filippo sono arrivati quasi in contemporanea(il mio è nato il12-3)
    La vecchiaia non è poi così male quando consideri le alternative...

    Commenta


    • #3
      Pubblicato originariamente da Franca B Visualizza il messaggio
      Certo che la fortuna aiuta gli audaci o gli smemorati?A leggere gli ingredienti sono un po' perplessa, ma lo confesso ,molto incuriosita...
      Ne approfitto per farti gli auguri,in ritardissimo, per il tuo compleanno,e a mandare un bacino a Mario .Il tuo bimbo e il mio nipotino Filippo sono arrivati quasi in contemporanea(il mio è nato il12-3)
      Grazie per gli auguri! E, con appena un mese di ritardo, auguri a Filippo e a voi tutti!

      hai ragione, forse leggendo la ricetta non se ne viene attratti, ed il risultato finale stupisce. In fondo, comunque, la ricetta in cui fosse previsto il guanciale( mezzanelli allardiati con tonno e pecorino) prevedeva del tonnetto( fresco), guanciale e pomodoro. E in aggiunta, il Pecorino. E, per dirla tutta, non l’ho provata ancora perchè devo assimilare il concetto pecorino + tonno( anche se poi sono io la prima a farcire le alici col provolone del Monaco, un formaggio dal sapore intenso)

      Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

      Commenta


      • #4
        In effetti mi lascia un po' perplesso il tonno messo dopo, a crudo, che mi dà l'idea di un "corpo estraneo" alla preparazione, che invece mi ingolosisce. Come ti è sembrato, precisamente?
        ciao
        marchino
        "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

        Commenta


        • #5
          Pubblicato originariamente da marchino Visualizza il messaggio
          In effetti mi lascia un po' perplesso il tonno messo dopo, a crudo, che mi dà l'idea di un "corpo estraneo" alla preparazione, che invece mi ingolosisce. Come ti è sembrato, precisamente?
          ciao
          marchino
          A me è piaciuto molto il contrasto, il delicato del tonno con il croccante un poco piccantino del guanciale, però c’é da dire che il tonno sott’olio messo su era previsto nella ricetta della zuppa di genovesine( tipo piccole penne), cuore di bue, ventresca di tonno sott’olio e origano( insomma, la ricetta che ho mischiato con l’altra).
          ti dico anche che lo chef ha condiviso, nella pagina dell’Antica Osteria nonna Rosa, la ricetta che ho ottenuto, definendomi creativa, dicendo che ho ottenuto un terzo primo piatto partendo da un insieme di due sue ricette e invitando a sperimentare... ora, non credo sia così ipocrita.

          ho aggiunto che la foto che vedi é una( brutta. ) imitazione di quella nel libro
          File allegati
          Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            Questa invece ė la ricetta che ho mischiato con l’altra
            File allegati
            Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

            Commenta

            Operazioni in corso..
            X