X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Due torte per una festa

    Scrivo poco e questo è un periodo nonono all'ennesima potenza, ma ogni tanto qualcosa di bello accade anche da queste parti. Mio figlio ha terminato il dottorato in Inghilterra e appena tornato a casa, un mese fa, ha voluto festeggiare con gli amici più cari. Abbiamo organizzato e preparato una cena seguendo i suoi gusti e i suoi desideri: aperitivo e tarallini e salatini vari, lasagne al pesto e con asparagi e zafferano, poi una grande polpettata: polpette al sugo, al limone, di melanzane, di pane farcite con mortadella e pistacchi, accompagnate da tzatziki, patate al forno e insalata. Ma il suo desiderio erano le torte: le ha studiate a lungo, ogni volta che ci vediamo mi rifornisce di riviste spettacolari, e in aereo ha letto l'ultimo numero di BBCgoodfood. Spectacular Easter! Quando ho visto le foto ho detto no, non ce la possiamo fare, ma mi ha convinto, come potevo non provare almeno, così dopo due giorni di lavoro, con 7 pastiere in contemporanea da preparare e consegnare (vigilia delle Palme), i suoceri dell'altro mio figlio ospiti in quel fine settimana, la cena da cucinare,i due dolci sono venuti fuori, molto buoni anche se non belli come gli originali

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.*  Nome:   lemoncake.jpg* Visite: 1* Dimensione: 159.8 KB* ID: 2934182
    Ingredienti:
    175 gr burro
    175 gr zucchero
    3 uova grandi
    3 limoni non trattati (scorze) più 4-5 cucchiai di succo
    250 gr farina autolievitante
    1/2 cucchiaino lievito
    100 gr yogurt greco
    400 gr zucchero a velo
    scorzette candite (per decorare)
    1. Preriscaldare il forno a 170°, imburrare uno stampo alto di 18 cm e coprire il fondo con cartaforno. 2. Montare burro e zucchero, aggiungere le uova una alla volta, continuare a montare ed aggiungere la buccia grattugiata dei limoni.Unire la farina, il lievito e lo yogurt. 3.Versare nello stampo e cuocere per circa 50-55" Far raffreddare bene,setacciare lo zucchero a velo e mescolarlo con il succo di limone. Sistemare il dolce sul piatto da portata e versarvi la glassa, a piacere decorare con scorzette candite.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.*  Nome:   chocolate.jpg* Visite: 1* Dimensione: 248.3 KB* ID: 2934183
    Ingredienti:
    225 gr olio di semi
    250 gr farina autolievitante
    4 cucchiai cacao
    1 cucchiaino e mezzo bicarbonato
    225 gr zucchero
    3 cucchiai golden syrup
    3 uova, battute
    225 ml latte

    Per le barrette:
    200 gr cioccolato fondente
    2 cucchiai di gocce di cioccolate
    una manciata di pretzel a pezzetti

    Per la glassa
    65 gr cioccolato
    250 gr burro salato
    500 gr zucchero a velo
    45 gr burro d'arachidi
    1-2- cucchiai di cacao

    Per la ganache
    200ml panna
    100 gr cioccolato (mi sono accorta dopo che è troppo poco, avrei dovuto seguire le dosi di una normale ganache)

    Per la decorazione
    un misto di uova di cioccolato, vuote o farcite
    popcorn dolci pretzel

    1. Preriscaldare il forno a 180°. Oliare e coprire con cartaforno 3 stampi da 19 cm. Mescolare farina, cacao, bicarbonato e zucchero in una ciotola. Fare una fossetta al centro e aggiungere il golden syrup, le uova, l'olio e il latte, battere bene. 2. Dividere il composto nelle 3 teglie e far cuocere per 25-30 minuti. Raffreddare 10 minuti prima di togliere dallo stampo e far raffreddare su una gratella. 3. Preparare le barrette: Sciogliere il cioccolato al micro, versare su un vassoio coperto di cartaforno e stenderlo con una spatola in un rettangolo di circa 35x20 cm. Spargervi le gocce di ciocco, i pretzel e io ho aggiunto anche gocce di ciocco bianco. Mettere in frigo fino a quando solidifica , lasciarlo a temperatura ambiente per un minuto prima di tagliarlo in triangoli, poi conservare in frigo. 4. Preparare la glassa: Sciogliere il cioccolato, far intiepidire leggermente. Nel frattempo, montare bene burro,zucchero a velo e un cucchiaio di acqua bollente, ad un terzo aggiungere il burro di arachidi, a due terzi il cioccolato ed il cacao. 5. Comporre il dolce, spalmare la prima torta di glassa al burro di arachidi, pi sovrapporre la seconda, ancora la stessa glassa, poi la terza ; ricoprire la parte superiore e i lati con la glassa al cioccolato, riempiendo i buchi, lisciando la superficie. In frigo per 20 minuti per asciugare la prima stuccatura.
    6. Ripetere ancora cercando di rendere il dolce liscio. Ancora 20 minuti in frigo. 7. Preparare la ganache versando la panna calda sulla cioccolata e mescolando bene. 8. Versare con garbo sul dolce facendola scolare sul bordo. Raffreddare in frigo almeno un'ora. 9. Infilzare i triangoli di cioccolato e decorare a piacere.

    La prima è simile alla torta al limone siringata con il succo, la ricetta non lo prevedeva ma io l'ho bagnata con della crema di limoncello, mi sembrava troppo asciutta altrimenti.

    La seconda è molto più complessa, meriterebbe un topic a parte il fatto che si possano fare dei dolci morbidissimi senza bagnarli, era veramente buona. Immagino che molto sia dovuto all'uso del golden syrup, che ovviamente non ho trovato e che ho dovuto fare da me, per complicarmi ancora di più la vita. La ricetta tradotta è stata poi pubblicata in rete, lGiuliana credo sulla tua pagina facebook, si chiama " Triple chocolate peanut butter layer cake with bretzel bark", bastava il nome a spaventarmi ma se a qualcuno interessa la traduco io. Dopo di ciò, ritorno nell'oblio,buon Coquicompleanno a tutti, con tanta nostalgia per quelli a cui ho partecipato
    Ultima modifica di minou; 20/05/2019, 15:10. Motivo: Aggiunte ricette

  • #2
    Ciao Minou che belle torte! complimenti a te e a tuo figlio per il traguardo raggiunto. Nonostante non mi piaccia molto il cioccolato avrei comunque assaggiato volentieri la tua torta.
    Mi spieghi meglio come hai fatto la torta al limone? grazie
    Patty

    Commenta


    • #3
      Ciao Minou, complimenti a te e al nuovo dottore! Le torte sono belle e sicuramente buone!
      Amo la cucina da quando ero bambina, principalmente è la cucina della mia tradizione ma non disdegno sperimentazioni e altri territori.il mio blog

      www.rosariaaifornelli.blogspot.com

      Commenta


      • #4
        Congratulazioni a tuo figlio!
        Invidio la fornitura delle riviste spettacolari
        Bravi! per lo studio e la realizzazione e senza dubbi buone.
        "Le Belle Arti sono cinque, e cioè: la pittura, la scultura, la poesia, la musica, l'architettura. Quest'ultima ha per ramo principale la pasticceria." Careme Marie Antoine

        Commenta


        • #5
          Mamma mia che gran lavorone! Complimenti a te e al neo dottore
          https://savitak1.wordpress.com/
          https://kulkarnisavita.wordpress.com/
          (testo italiano in blu)

          Commenta


          • #6
            Congratulazioni a tuo figlio, e complimenti a te per il lavorone! Ti auguro che presto il periodo nonono divenga sìsisi.
            Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

            Commenta


            • #7
              Congratulazioni a tuo figlio, e complimenti a te per il lavorone! Ti auguro che presto il periodo nonono divenga sìsisi.


              Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

              Commenta


              • #8
                Urca, sì, ce l'ho quel numero, vado a guardare bene!
                Belle e complimenti a tuo figlio. In cosa ha fatto il dottorato (giusto per farmi un paio di affari non miei, eh!)
                If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
                radiocucina.blogspot.com

                Commenta


                • #9
                  per cortesia mi puoi mettere la ricetta della bella torta torta al cioccolato , se sono capace vorrei prepararla per un compleanno grazie

                  Commenta


                  • #10
                    Che meraviglia! Complimenti al tuo dottore!
                    http://lagallinavintage-giuliana.blogspot.com/

                    Commenta


                    • #11
                      Sono fuori per qualche giorno appena rientro inserisco le ricette. Il dottorato è stato in scienze biomediche su alcuni farmaci contrastanti la leucemia.

                      Commenta

                      Operazioni in corso..
                      X