X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • "La castagna" (torta)

    Questa è una torta del quaderno di ricette di mia mamma, che non avevo più fatto da quando non abito più con lei, perché odio pelare le castagne lesse (allora lo faceva lei).
    Sabato, però, le ho trovate precotte al super, e allora ne ho approfittato.

    Ingr.:

    400 gr. di castagne lessate, sbucciate e passate al passaverdura
    110 gr. di burro sciolto
    200 gr. di zucchero
    100 gr. di mandorle tritate (io ho usato farina di mandorle)
    4 uova
    farina q.b. (io non ne ho messa)
    sale, aromi. (ho messo vaniglia, ma secondo me ci starebbe bene un liquorino).

    Battere i tuorli con lo zucchero, aggiungere il burro raffreddato, le castagne, le mandorle, il sale, l'aroma ed infine gli albumi montati a neve.
    La ricetta dice che, se l'impasto fosse troppo morbido, aggiungere qualche cucchiaio di farina. Io non l'ho messa ed è rimasta bella morbida...giusta.
    Cuocere a 180°, in una teglia da 24 cm. per circa 40 minuti (prova stecchino).

    Se volete decorarla come la mia fate così:
    1 - fate un disco di carta grande come la torta. Disegnate la sagoma della castagna e ritagliate i vari pezzi.
    2 - Appoggiate la parte inferiore della castagna e spolverate di cacao la torta, simulando come spazi la parte superiore della castagna.
    3 - Ora appoggiate l'altro pezzo della castagna e spolverate di zucchero a velo le parti superiori laterali alla castagna.
    4 - Togliete la carta ... et voilà .

    Ciaooooo!!
    Ultima modifica di anarona; 26/10/2009, 07:48.
    PAOLA
    Il cioccolato bianco è una supposta per via orale. Iginio Massari.
    http://ilpennellodicioccolato.blogspot.com/

  • #2
    Ma è bellissima Paola, complimenti e grazie.
    Se ascolto dimentico, se scrivo ricordo, se faccio imparo.

    Commenta


    • #3
      Mi piace molto, brava
      Simona (ex 2002!)
      Domani è un'altro giorno diceva qualcuno

      Commenta


      • #4
        uff
        Ultima modifica di Marisa; 26/10/2009, 07:25.
        Dubium sapientiae initium. (Cartesio)

        Commenta


        • #5
          Proprio bella, grazie per la ricetta
          In questi giorni sto lessando e sbucciando castagne diciamo "a rate".. poche alla volta perché è un lavoro noiosissimo
          Prima le metto a bagno un giorno poi le taglio su un fianco e le lesso una mezz'oretta partendo a freddo, il guscio vien via subito ma la pellicina...
          Tua mamma come faceva? forse c'è un sistema più facile?
          Dubium sapientiae initium. (Cartesio)

          Commenta


          • #6
            Bella!!! Ho giusto un sacchetto di castagne da smaltire, grazie!
            EVA

            Commenta


            • #7
              Pubblicato originariamente da Marisa Visualizza il messaggio
              Tua mamma come faceva? forse c'è un sistema più facile?
              Mia mamma aveva più pazienza di me!!
              PAOLA
              Il cioccolato bianco è una supposta per via orale. Iginio Massari.
              http://ilpennellodicioccolato.blogspot.com/

              Commenta


              • #8
                carinissima molto l'idea dello stencil fai da te per la decorazione.
                Paola le tue preparazioni mi piacciono sempre tanto.
                Cinzietta
                Scrivere una ricetta è facile,ma ascoltare la sofferenza è molto più difficile" kafka
                Il forno incantato

                Commenta


                • #9
                  Pubblicato originariamente da Cindy Visualizza il messaggio
                  carinissima molto l'idea dello stencil fai da te per la decorazione.
                  Paola le tue preparazioni mi piacciono sempre tanto.
                  Grazie!
                  PAOLA
                  Il cioccolato bianco è una supposta per via orale. Iginio Massari.
                  http://ilpennellodicioccolato.blogspot.com/

                  Commenta


                  • #10
                    è bellissima
                    Non è forte colui che non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi

                    Commenta


                    • #11
                      è strabellissima! Complimenti davvero.. e poi sembra anche molto, molto buona a leggere gli ingredienti!
                      Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

                      Commenta


                      • #12
                        bellissima e penso buonissima , ma anch'io prenderei le castagne già sbucciate .

                        mi piace un sacco la decorazione !
                        Nessuno può saltare oltre il limite della propria ombra.

                        M.Heidegger

                        Commenta


                        • #13
                          Che bella, la decorazione.
                          Non si potrebbe usare la purea di castagne in lattina per facilitare la preparazione?
                          La mia cucina

                          Commenta


                          • #14
                            Pubblicato originariamente da Adriana Visualizza il messaggio
                            Che bella, la decorazione.
                            Non si potrebbe usare la purea di castagne in lattina per facilitare la preparazione?
                            Meglio ancora!! Peccato che io non l'abbia mai vista!
                            PAOLA
                            Il cioccolato bianco è una supposta per via orale. Iginio Massari.
                            http://ilpennellodicioccolato.blogspot.com/

                            Commenta


                            • #15
                              Bella bella,brava!

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X