Coquinaria.it: L'Incontro di Tradizione, Cultura e molto di più della Cucina Italiana
Oggi - mini header
logo


stinco di maiale - Coquinaria.it: Tavola Rotonda
  • Se questa è la prima visita, è consigliabile dare un'occhiata alle linee guida qui. Per poter pubblicare un messaggio è necessario registrarsi qui, mentre per leggere gli interventi degli altri iscritti non è necessario. Benvenuti!
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • stinco di maiale

    Stasera vorrei provare a cuocere quattro stinchi nel fornetto a legna, pensavo di marinarli con erbe e vino rosso, ho però un dubbio: vanno cotti in una teglia con la marinata e gli stinchi a bagno o è meglio metterli su una gratella posta nella teglia? Meglio il vino rosso o la birra?

  • #2
    secondo me se li metti su una gratella si seccano, se li vuoi belli morbidi io li cuocerei a bagno nella marinata .... sai che sto preparando la tua pizza in teglia croccante?

    Commenta


    • #3
      io non l'ho mai fatto ma nel forum ci sono diverse idee, questa è di giuliana
      http://www.coquinaria.it/archivio/cucina/ricette/stinco_di_al_forno.html
      "non siamo abituati a mangiar' con person' che non son del nostr' rang'!" (A. De Curtis - Totò)

      Commenta


      • #4
        Ti propongo la ricetta che mi ha dato Annamaria. Sono buonissimi. A Natale coi suoi consigli ho fatto un figurone!

        Stico di maiale

        Preparare gli stinchi la sera prima o comunque almeno 12 ore prima della cottura:in una teglia da forno mettere una cipolla piccola tagliata a quarti,una carota a pezzi,uno spicchio di aglio,olio,1/2 bicchiere di vino bianco,1/2 bicchiere di acqua.Rotolarci dentro gli stinchi quindi aggiungere una macinata di pepe nero ,coprire con carta argento e mettere nel forno spento.
        Passato il tempo della marinatura accendere il forno a 160°-170° e,una volta raggiunta la temperatura,mettere in forno la teglia così com'è,lasciare cuocere per non meno di un'ora e 1/2,quindi spegnere il forno,prendere fuori la teglia,togliere la carta argento e girare gli
        stinchi per farli ben bagnare nel loro sugo.Ricoprire con la carta argento e lasciare la teglia in attesa.Un'ora circa,ma anche un'ora e mezza se gli stinchi sono grossi, prima della cena rimettere la teglia in forno caldo,a 170°-180° con uno spiraglio nella copertura per far
        uscire il vapore.Si vede che la carne è cotta quando si stacca dall'osso.A qual punto togliere la carta argento e lasciar rosolare la superficie,girando gli stinchi per rosolarli tutt'intorno.Io non metto mai sale,ma eventualmente lo si può aggiungere prima della seconda
        fase di cottura.Servirli nella teglia interi e tagliarli in tavola.
        Si calcola abitualmente 1/2 stinco a persona se c'è altro,altrimenti 1 intero a testa.
        Alessandra
        A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
        L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

        Commenta


        • #5
          io li bagno con la birra
          pratico delle incisioni sulla cotenna che deve rimanere (almeno qui da noi)
          ci metto delle erbe varie
          e poi in teglia bagnati con birra
          per fare del sugo ci metto acnhe cipollo aglio e carota
          http://www.flickr.com/photos/pierovis-ciada/

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Gea Visualizza il messaggio
            Ti propongo la ricetta che mi ha dato Annamaria. Sono buonissimi.
            Fatta la marinata, però li ho messi i frigo, mi fa impressione lasciarli al caldo tutte quelle ore, sbagliai?

            Grazie agli altri!

            Commenta


            • #7
              Per la carne di maiale non uso mai vino rosso, ma bianco, birra o brodo.
              La resdora.

              La terra non è un dono dei nostri padri, bensì un prestito dei nostri figli.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da simo67 Visualizza il messaggio
                sai che sto preparando la tua pizza in teglia croccante?
                già fatta altre volte?

                Commenta


                • #9
                  Mi raccomando, cottura leeeeenta e temperature baaaasse http://bressanini-lescienze.blogauto...-alla-rumford/
                  "anche se il chimico dirà che non è vero. Firmato e sottoscritto" (cit).

                  http://bressanini-lescienze.blogauto...repubblica.it/

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Chimico Visualizza il messaggio
                    Mi raccomando, cottura leeeeenta e temperature baaaasse http://bressanini-lescienze.blogauto...-alla-rumford/
                    E' nà parola, il forno a legna non si regola

                    Commenta


                    • #11
                      Se ti va puoi anche farli così, ci dovrebbero essere anche le foto da qualche parte...

                      Stinco di maiale al forno


                      2 stinchetti di maiale - porcini g 150(o 15/20 gr di secchi) - chiodini (da sbollentare) g 150 - mazzetto aromatico (salvia, rosmarino) - prezzemolo - scalogno - vino bianco secco - brodo (anche di dado )- olio extravergine d'oliva - sale grosso e fino - pepe nero in grani

                      Strofina gli stinchetti con un poco di sale grosso, cospargili con una generosa macinata di pepe, mettili in una teglia, irrorali con un filo d'olio, aggiungi il mazzetto aromatico, alcuni gambi di prezzemolo, quindi passa nel forno, già riscaldato a 200°, per un'ora e 30' circa, sfumando la carne, durante la cottura, con mezzo bicchiere di vino ed eventualmente coprendola con un foglio di alluminio se dovesse colorirsi troppo.
                      Quando gli stinchetti saranno quasi pronti, unisci i porcini, prima puliti con una pezzuolina umida e ridotti a lamelle(oppure quelli secchi ammollati). Sforna, togli gli stinchetti e il mazzetto aromatico dal fondo di cottura e frulla quest'ultimo.
                      In una casseruolina, fai soffriggere in un filo d'olio uno scalogno tritato, aggiungi i chiodini precedentemente sbollentati, falli insaporire per 5'-6' quindi irrorali con il sugo frullato, sala, macina alcuni grani di pepe e lascia sobbollire per 20', allungando la salsa con un mestolino di brodo. Trascorso il tempo indicato, metti gli stinchetti nella salsa per farli riscaldare, quindi spegni e completa con un trito di prezzemolo.
                      Se non hai i chiodini puoi sempre sostituirli con i porcini essiccati o con quelli che hai più comodi.


                      STINCO DI MAIALE CON PRUGNE

                      Ingredienti per 4 persone
                      4 piccoli stinchi di maiale
                      80g di lardo
                      100 g di pistacchi sgusciati
                      1/2 l di vino bianco secco
                      I piccola testa di aglio( anche solo uno spicchio se dà fastidio l’aroma pungente)
                      8 prugne secche
                      2 foglie di alloro
                      sale ‘pepe

                      Snocciolate le prugne e fatele ammorbidire in acqua tiepida con un paio di cucchiai di vino. Scottate i pistacchi per 1’ in acqua bollente, raffreddateli e spellateli. Spellate l’aglio e tritatelo con il lardo e circa metà dei pistacchi. lncidete leggermente la superficie degli stinchi in più punti con un coltellino affilato e strofinateli con il trito di lardo. Trasferite la carne in una ciotola capiente, bagnatela con il vino rimasto e lasciatela marinare per qualche ora, girandola di tanto in tanto. Sgocciolate gli stinchi e trasferiteli in una casseruola (che possa andare in forno) con il vino della marinata e le foglie di alloro. Mettete il coperchio e cuocete a fuoco medio per un’ora, girando la carne di tanto in tanto e bagnando con il vino della marinata. Togliete dal fuoco, cospargete gli stinchi con i pistacchi rimasti grossolanamente tritati, aggiungete le prugne sgocciolate, salate, pepate e proseguite la cottura in forno già caldo a 180° per 45 Girate spesso gli stinchi continuando a irrorarli con il fondo di cottura. Serviteli ben caldi con il fondo di cottura accompagnando, a piacere, con purè di patate.
                      "...nella vita non è importante per quanto tempo saremo insieme, quello che succederà in futuro, i progetti che non potremo condividere.. l'importante è esserci incontrati.. è questo l'importante"
                      Il mio blog: Tentazioni di gusto

                      Commenta


                      • #12
                        io li faccio con la birra...dovrei anche averli "postati".

                        trovati...eccoli
                        http://www.coquinaria.it/forum/showt...inco+di+maiale
                        Ultima modifica di alefbeth; 17/02/2010, 14:43.
                        Alessandra
                        "Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani,perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere"

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Adriano Visualizza il messaggio
                          già fatta altre volte?
                          no, è la prima volta, speriamo in bene ...sto spettando il passaggio delle ore 16 ... sta lievitando nel bicchierone del KA ma secondo me la mia è un po' troppo idratata rispetto a quella che hai fotografato sul tuo blog , ti farà sapere, grazie comunque

                          Commenta


                          • #14
                            [IMG]stinco al forno[/IMG]

                            E' una vecchia foto,ma questo è il risultato della mia ricetta,che ti ha messo Gea.
                            Annamaria

                            Commenta


                            • #15
                              Vino birra o sidro
                              http://www.uaar.it
                              http://www.cicap.org/new/index.php
                              http://www.flickr.com/photos/rossopersempre/sets/72157626647765870/show/

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X