X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    MINIQUICHE DI VERDURE ' RICETTA BIMBY (PER 48 MINIQUICHE)



    Per la pasta brisèe:
    300 gr. di farina
    150 gr. di burro morbido
    90 gr. di acqua fredda
    sale q.b.

    Preparare l'impasto: inserire nel boccale prima la farina e poi gli altri ingredienti e impastare: 1 minuto a velocità Spiga. Avvolgere l'impasto in un canovaccio e lasciarlo riposare in frigorifero per 30 min.

    Per la salsa alle zucchine:
    1 zucchina (100 gr. circa)
    30 gr. di panna
    10 gr. di parmigiano
    1 uovo
    sale e pepe q.b.

    Per la salsa agli spinaci:
    100 gr. di spinaci
    30 gr. di panna
    10 gr. di parmigiano
    1 uovo
    sale e pepe q.b.

    Per la salsa agli asparagi:
    200 gr. di asparagi puliti (5 circa)
    30 gr. di panna
    10 gr. di parmigiano
    1 uovo
    sale e pepe q.b.

    Per la salsa ai peperoni:
    400 gr. di peperoni
    30 gr. di olio
    20 gr. di cipolla
    30 gr. di panna
    10 gr. di parmigiano
    1 uovo
    sale e pepe q.b.

    Grattugiare tutto il parmigiano: 20 sec. vel. 9 e metterlo da parte.

    Inserire nel boccale 1/2 lt. di acqua e disporre nel Varoma asparagi e zucchine e nel vassoio gli spinaci: 20 min. temp. Varoma vel. 1.

    Preparare la salsa alle zucchine: eliminare l'acqua dal boccale, lasciarlo raffreddare e inserire la zucchina, panna, parmigiano, uovo, sale e pepe: 10 sec. vel. 5 poi 20 sec. vel. 7 e mettere da parte.

    Ripetere lo stesso procedimento per la salsa agli spinaci e per quella agli asparagi.

    Preparare la salsa ai peperoni: inserire nel boccale olio, peperoni e cipolla: 5 min. 100° vel. 3. Far raffreddare il composto nel boccale. Aggiungere al preparato parmigiano, panna, uovo, sale e pepe: 10 sec. vel. 5 e 20 sec. vel. 7.

    Tirare la pasta brisèe finemente, ritagliare dei dischi (diam. 6 cm.) e foderare gli stampini da miniquiche imburrati e infarinati. Riempire con ogni salsa 12 stampini. Cuocere in forno preriscaldato a 190° per 15 min. circa. Lasciare intiepidire e sformare. Servirle fredde.


    CAPRESE AL CIOCCOLATO NEL BIMBY
    Questa è una delle torte più buone che conosca, ma calorica da morire! Fatela con almeno uno o due giorni di anticipo, perché migliora parecchio.

    250 gr.di mandorle pelate
    5 fette biscottate
    250 gr. di cioccolato fondente a pezzi
    250 gr. di burro morbido
    6 uova intere
    250 gr. di zucchero
    mezzo misurino di limoncello
    1 bustina di lievito vanigliato (16 gr.)

    Tritare mandorle e fette biscottate per 12 sec. vel. Turbo e mettere da parte.

    Tritare il cioccolato a pezzi per 10 sec. a vel. Turbo, aggiungere il burro a pezzi e far fondere i due ingredienti: 10 min. 37° vel. 2. Aggiungere le uova intere con lo zucchero e montare il tutto per almeno 1 min. a vel. 5. Unire le mandorle e le fette biscottate precedentemente tritate, unire il limoncello e amalgamare il tutto per 6 sec. vel. 6. Aggiungere in ultimo il lievito: 4 sec. vel. 6. Aiutandosi con la spatola versarlo in uno stampo da 26 cm precedentemente imburrato e rivestito di carta da forno, facendola aderire perfettamente alle pareti. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 40 - 45 minuti.

    A cottura ultimata far raffreddare e capovolgere la caprese su un vassoio da portata, togliere delicatamente la carta da forno e cospargere abbondantemente con zucchero a velo precedentemente preparato con 200 gr. di zucchero vel. Turbo per 12 sec.

    Varianti suggeriti: Sostituire lo zucchero con zucchero di canna. Usare l'amaretto di Saronno invece del limoncello e aggiungere 1 cucchiaio di cacao amaro insieme alle mandorle e alle fette biscottate.


    VELOUTÃ? DE LENTILLES AUX MARRONS (per 4)
    dal blog Chocolate & Zucchini
    Segue la ricetta originale, con le mie modifiche tra parentesi. Mio figlio, che tratta le zuppe con sufficienza, l'ha dichiarata una delle migliori zuppe mai mangiate.



    200 gr. di lenticchie verdi (io usa anche le lenticchie rosse, quelle decorticate fotografate sotto)
    200 gr. di castagne crude surgelate (io compro pacchi da 250 gr. sottovuoto che trovo sul banco verdura del super)
    2 cipolle
    2 spicchi d'aglio
    11/2 litro di acqua calda (cominciate con 1 litro, aggiungendo il resto solo alla fine, dopo aver testato la consistenza)
    2 dadi da brodo vegetale (quelli bio, senza glutammato)
    3 rametti di timo
    2 foglie di alloro
    1 cucchiaio di panna acida (non la metto)
    olio evo
    sale, pepe
    peperoncino fresco (mia aggiunta)
    1 cucchiaino di miele o cassonade (zucchero grezzo di barbabietola) o melassa (facoltativo ' non lo metto)



    Sbucciare e tritare le cipolle, idem con l'aglio (nel boccale, qualche secondo a vel. 7). Scaldare l'olio e rosolare aglio e cipolla fino a quando diventano trasparenti (10 min. 100° vel. Soft).

    Aggiungere l'acqua, i dadi, le lenticchie (ben lavate), le erbe e, se necessario, sale e pepe. Portare a bollore, poi abbassare la fiamma e lasciar cuocere per 20 minuti (20 minuti 100° vel. Soft). Aggiungere le castagne (quelle surgelate non necessitano lo scongelamento), e cuocere altri 20 minuti.

    Assaggiare e correggere il condimento. A questo punto si può aggiungere una punta di dolce (a me non sembra affatto necessario). Versare la zuppa nel robot o usare il minipimer (nel Bimby pochi secondi a vel. 4) e frullare per pochissimi secondi. Devono rimanere dei pezzi di castagna.

    Versare la zuppa nella casseruola dove è stata cotta (lasciare nel Bimby, 5 minuti 100° vel. Soft), aggiungere la panna acida e mescolare a fuoco basso finché la crema è completamente amalgamata. In alternativa, la panna può essere servita sopra la zuppa fumante in ogni scodella.

    VELLUTATA DI ZUCCA (per 4 persone)
    Una ricetta super facile, veloce e dietetica. La faccio spesso, delle volte sostituendo la zucca con dei porri o dei piselli.

    zucca (io compro la confezione da 1 kg; sbucciata, mi rimangono circa 850-900 gr.) tagliata grossolanamente
    100 gr. di acqua
    un dado vegetale bio, senza glutammato
    20 gr. di olio evo
    mezzo peperoncino piccante (solo per chi ama il piccante)
    uno spicchio d'aglio (facoltativo)
    un pezzetto di zenzero fresco sbucciato (facoltativo)

    Mettere tutti gli ingredienti nel boccale: 30 min. 100° vel. 1.
    Fare riposare 5 minuti, poi frullare 1 min a vel. 8.

    Versare la purea nella zuppiera. Mettere dell'acqua calda nel boccale (secondo la densità che vi piace dare alla vellutata) e far andare pochi secondi per raccogliere la purea rimasta. Versare nella zuppiera.

    Se non avete utilizzato il peperoncino si può macinare del pepe sopra.

    P.S. Una volta, avendo del riso basmati avanzato, ho messo un paio di cucchiai in ciascun piatto. Dà una marcia in più alla zuppa!

    Se sostituite la zucca con i porri, usate circa 600 gr. con 300 gr. di acqua.
    Se usate i piselli vi potrebbe servire fino a 450 gr. di acqua. Aggiungete anche della cipolla se volete.

    YOGURT

    1 litro di latte intero UHT
    1 vasetto di yogurt bianco intero Activia

    Mettere il latte nel boccale: 10 minuti, 37°C vel. 3.

    Aggiungere il vasetto di yogurt: 1 minuto senza temperatura, vel. 3.

    A questo punto si può versare il latte-yogurt in un contenitore e tenerlo per 10 ore in un posto tiepido, o avvolgere il contenitore in una coperta di lana. Io preferisco versarlo nei vasetti della yogurtiera, dove rimane ad una temperatura ottimale, costante.

    Dopo 10 ore metto i vasetti in frigo. Viene bello denso e cremoso.

    Panna cotta dal libro base del bimby TM31 postato da Simona2002



    500 gr panna fresca
    250 gr latte intero (io ho usato il parzialmente scremato)
    150 gr zucchero (per la doppia dose che ho fatto io sono scesa a 270 gr)
    1 bustina vanillina (io ho usato l'estratto liquido di vaniglia)
    4 fogli di colla di pesce (io ne uso 15 gr se faccio la dose base, se doppia dose scendo a 26)
    100 gr cognac (facoltativo io non lo metto mai)

    Ammollare in acqua fredda i fogli di gelatina e tenerli da parte. Versare nel boccale tutti gli ingredienti eccetto il liquore, cuocere per 6 minuti a 80° velocità 4.

    Unire alla fine la gelatina ben strizzata, il liquore, amalgamare per 10 secondi velocità 4.

    Versate il composto in uno stampo leggermente unto, metterlo in frigorifero a rassodare per circa tre ore. Servire con salsa di fragole, salsa al cioccolato o con un velo di zucchero caramellato.

    Basta per oggi?
    Ultima modifica di savita; 24/03/2010, 09:21.
    https://savitak1.wordpress.com/
    https://kulkarnisavita.wordpress.com/
    (testo italiano in blu)

    Commenta


    • #77
      Gagliardo 'sto topo....
      Mi piace un sacco........
      Grazie per la vostra disponibilita'....
      "Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni.." Oscar Wilde

      "Le cose vere nella Vita non si studiano nè si imparano, ma si incontrano". Oscar Wilde

      Commenta


      • #78
        Del bimby vorrei dire che per me è una cosa normale averlo in cucina, mia madre comprà il 3300 che io avevo ancora 8 anni e ricordo che ancora piccoletta ci facevo l'impasto per la ciambella, le creme e i budini. Quel bimby esiste ancora, e ho avuto la fortuna di avere sia il tm21 che il tm31, lultimo nato ovviamente è il migliore.
        Il bimby per me è irrinunciabile, velocizza e rende semplice quasi tutto in cucina.

        Anche io ho una pila di ricette imparate ai corsi di cucina bimby, le ricette sono spesso migliori di quelle del libro base.
        Appena ho del tempo vi trascrivo anche io delle ricette su questo topo. La ricetta dei vermicelli ai finocchietti selvatici fatta ad Arezzo viene da uno di questi corsi.
        Anche se ci sono dei must anche nel LB. Il purè di patate ad esempio ho visto persone strabiliarsi davanti alla semplicità e poi davanti alla perfezione sia del gusto che della consistenza. Per me è scontato, ma per altre persone mettere le patate sbucciate e a fette nel bimby e uscire un purè spettacolare è una magia. Oppure lo spumone di caffè, lo avete mai fatto? possessori del tm31 fatelo, è una roba, ma una roba! Ha una consistenza spettacolare, fermo ma scioglievole, ed è pronto in qualche minuto, ma non cambiate una virgola rispetto alla ricetta.
        Sappiamo quel che siamo ma non quello che potremmo essere (William Shakespeare)

        Commenta


        • #79
          Pubblicato originariamente da Cindy Visualizza il messaggio
          è il 3300 Frà ? pureio quello c'ho!
          sissi
          dobbiamo aprire un topic nei forum obsoleti..
          Fiera produttrice dei biscotti al burro mangiati anche da Lastefi!

          Commenta


          • #80
            Per esempio la ricetta della panna cotta mi mancava....
            di solito il mio bimby lo uso per tritare e per frullare.(il minestrone per esempio che i miei non sopportano i pezzi) il pan grattato viene ottimo e spesso ci taglio la mozzarella per la pizza.
            l'unico guaio è che nei modelli obsoleti come il mio è che le lame non si tolgono, il boccale è più stretto e per pulirlo bene è unpo" camurriuso...() certo avere l'ultimo sarebbe il top, ma al momento mi accontento.
            Cinzietta
            Scrivere una ricetta è facile,ma ascoltare la sofferenza è molto più difficile" kafka
            Il forno incantato

            Commenta


            • #81
              Pubblicato originariamente da savita Visualizza il messaggio
              MINIQUICHE DI VERDURE ' RICETTA BIMBY (PER 48 MINIQUICHE)
              Queste mi attirano da matti, mi sa che me le faccio e le congelo per il compleanno di Marco
              Pubblicato originariamente da vallibe Visualizza il messaggio
              Il purè di patate ad esempio ho visto persone strabiliarsi davanti alla semplicità e poi davanti alla perfezione sia del gusto che della consistenza. Per me è scontato, ma per altre persone mettere le patate sbucciate e a fette nel bimby e uscire un purè spettacolare è una magia. Oppure lo spumone di caffè, lo avete mai fatto? possessori del tm31 fatelo, è una roba, ma una roba! Ha una consistenza spettacolare, fermo ma scioglievole, ed è pronto in qualche minuto, ma non cambiate una virgola rispetto alla ricetta.
              La prima cosa che ho fatto da sola, senza la presentatrice è stato il pure ma non mi è piaciuto, magari sarà stata colpa delle patate.
              La ricetta dello spumone si trova nel libro base?
              La mia cucina

              Commenta


              • #82
                sindi, come le lame non si tolgono???
                non le hai avvitate?
                Fiera produttrice dei biscotti al burro mangiati anche da Lastefi!

                Commenta


                • #83
                  certo frà , ma il dado che le tiene ferme non è mai stato toccato in oltre 30 anni.. e poi penso ci voglia una chiavetta speciale per toglierlo no? sai come faccio per pulirlo bene? metto un dito d'acqua un goccio di detersivo e faccio andare a velocità 1 per 5 minuti a 100gradi.
                  poi con una spugnetta tolgo il grosso sciacquo ed è bello pulito.
                  Cinzietta
                  Scrivere una ricetta è facile,ma ascoltare la sofferenza è molto più difficile" kafka
                  Il forno incantato

                  Commenta


                  • #84
                    io l'ho sempre svitato ogni volta....
                    Fiera produttrice dei biscotti al burro mangiati anche da Lastefi!

                    Commenta


                    • #85
                      'spetta, però - io ce le ho avvitate con un coso a farfalla, non con un dado
                      Fiera produttrice dei biscotti al burro mangiati anche da Lastefi!

                      Commenta


                      • #86
                        Frà , prometto che appena arrivo a casa faccio la foto al gruppo lame del mio e te lo mostro. Pensi che se fosse stato facile svitare mi sarei ogni volta tagliuzzata le mie delicatissssssime manine?
                        Cinzietta
                        Scrivere una ricetta è facile,ma ascoltare la sofferenza è molto più difficile" kafka
                        Il forno incantato

                        Commenta


                        • #87
                          si ma fotografa il fuori - il mio anziano bimby è datato 1989
                          Fiera produttrice dei biscotti al burro mangiati anche da Lastefi!

                          Commenta


                          • #88
                            Pubblicato originariamente da savita Visualizza il messaggio
                            Simo, c'è qualcosa in particolare che ti interessa? Intanto ne metto alcune.



                            Rodi, adesso ti cerco la ricetta per la panna cotta di Simona. Un attimo di pazienza.....
                            Savita! grazie mille per le ricette
                            L'unica cosa....le fette biscottate nella caprese?? rischio che mi tolgono la residenza...tu l'hai provata la caprese fatta in quel modo?
                            Non voglio vivere una vita da malato per la soddisfazione di morire sano...

                            Commenta


                            • #89
                              Pubblicato originariamente da vallibe Visualizza il messaggio
                              .... Oppure lo spumone di caffè, lo avete mai fatto? possessori del tm31 fatelo, è una roba, ma una roba! Ha una consistenza spettacolare, fermo ma scioglievole, ed è pronto in qualche minuto, ma non cambiate una virgola rispetto alla ricetta.
                              Questa è la ricetta.

                              SPUMONE DI CAFFÃ?, TM31



                              Per l'ottima riuscita dello spumone utilizzate ghiaccio vecchio di freezer e latte scremato!! Conservate i cubetti di ghiaccio in bustine di plastica, magari già da 400 gr. Per aumentare la consistenza dello spumone riducete il latte... Provate anche a sostituire il Nescafè con cacao amaro...

                              100 gr. di zucchero
                              10 gr. di Nescafè
                              400 gr. di ghiaccio
                              80 gr. di latte scremato

                              Io uso 15 gr. di Nescafè e 40 gr. di zucchero.

                              Versate nel boccale, lo zucchero e il caffè solubile: 10 sec. vel. Turbo.

                              Aggiungere il ghiaccio e il latte: 5 min. vel. 6.

                              Servite immediatamente, in coppette possibilmente fredde.

                              Commento Vorwerk: Aggiunto il latte, sono sufficienti anche 2 minuti a vel. 5.
                              https://savitak1.wordpress.com/
                              https://kulkarnisavita.wordpress.com/
                              (testo italiano in blu)

                              Commenta


                              • #90
                                Pubblicato originariamente da Rodi Visualizza il messaggio
                                Savita! grazie mille per le ricette
                                L'unica cosa....le fette biscottate nella caprese?? rischio che mi tolgono la residenza...tu l'hai provata la caprese fatta in quel modo?
                                Sì, diverse volte. Prova per credere!
                                https://savitak1.wordpress.com/
                                https://kulkarnisavita.wordpress.com/
                                (testo italiano in blu)

                                Commenta

                                Operazioni in corso..
                                X