Coquinaria.it: L'Incontro di Tradizione, Cultura e molto di più della Cucina Italiana
Oggi - mini header
logo


Pasticcio di lasagne agli asparagi bianchi - Coquinaria.it: Tavola Rotonda
  • Se questa è la prima visita, è consigliabile dare un'occhiata alle linee guida qui. Per poter pubblicare un messaggio è necessario registrarsi qui, mentre per leggere gli interventi degli altri iscritti non è necessario. Benvenuti!
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pasticcio di lasagne agli asparagi bianchi

    Alefbeth-Alessandra mi ha chiesto la ricetta del pasticcio che ho portato al raduno,eccola,con la foto che ha fatto Priscilla e di cui mi sono impadronita(grazie Priscilla)

    Lasagna agli asparagi bianchi Conche di Annamaria Romano


    Si prendono gli asparagi(io ho usato quelli bianchi di Conche,una località in zona,ma l'importante è che siano buoni!),si spelano e si mettono a cuocere in acqua salata che bolle.Per questa preparazione accorre tenere l'acqua di cottura,quindi io li ho messi distesi in una pentola larga e non li ho cotti al vapore come si fa abitualmente. Tolti al dente,tagliati a pezzi lasciando le punte intere e passati in padella con cipolla tritata fina fina e burro abbondante. Si prepara quindi una bechamelle con burro,farina,l'acqua di cottura degli asparagi e latte,circa metà dell'una e metà dell'altro. La si profuma con poca noce moscata.
    Si prepara la sfoglia come al solito,quindi farina ed uova,la si tira sottile ma non trasparente e,senza fare la pre-lessatura,si monta il piatto :bechamelle sul fondo poi i soliti strati,alternando sfoglia,bechamelle,asparagi e una quantità industriale di parmigiano. Si finisce con bechamelle e un po" di punte di asparagi tenute da parte e,sul tutto, la solita valanga di parmigiano. Forno a 160-170° per una quarantina di minuti.Lasciar riposare il pasticcio almeno una ventina di minuti prima di servirlo. Pare che sia piaciuto...
    Annamaria

  • #2
    Annamaria, è meglio che si apra un topic con tutte le ricette del raduno, così rimangono meglio consultabili.
    Lo apro ora.
    Ti spiace spostare anche questa ricetta lì, dopo?
    Grassie.
    La resdora.

    La terra non è un dono dei nostri padri, bensì un prestito dei nostri figli.

    Commenta


    • #3

      Annamaria grazie!!!
      Alessandra
      "Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani,perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere"

      Commenta


      • #4
        Annamaria tu devi essere proprio una grande, l'ho sempre pensato e questa ricetta me ne dà conferma
        Angiuledda
        Il sapere e la ragione parlano, l'ignoranza e il torto urlano Anonimo

        Commenta


        • #5
          Annamaria, invidio tanto quelli che hanno assaggiato il tuo pasticcio. Se è buono anche solo la metà di quello di carciofi di quello al radicchio che ho mangiato da te.... deve essere da urlo.
          Perà confesso che non ho mai mangiato un asparago bianco
          Alessandra
          A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
          L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            Allora mi sembra ora che tu venga qua durante la breve stagione dei bianchi che ti faccio assaporare delle gudurie
            Annamaria

            Commenta


            • #7
              Ti prendo in parola La stagione dei bianchi è uguale a quella degli asparagi verdi?
              Alessandra
              A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
              L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

              Commenta


              • #8
                La stagione degli asparagi bianchi finisce più o meno a Sant'Antonio,il 13 giugno.
                Annamaria

                Commenta


                • #9
                  Orca .... allora non ho molto tempo.....
                  Alessandra
                  A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
                  L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

                  Commenta


                  • #10
                    Che goduria
                    "E tu li devi aprire sul mondo. Gli occhi sono lo specchio dell'anima. E tu li hai splendidi entrambi!! " (Ross)

                    Commenta


                    • #11
                      L' ho fatto ieri che avevo a cena mia figlia
                      http://www.uaar.it
                      http://www.cicap.org/new/index.php
                      http://www.flickr.com/photos/rossopersempre/sets/72157626647765870/show/

                      Commenta


                      • #12
                        Io non l'ho assaggiato, è sparito in un lampo e meglio lasciarlo a chi non l'ha mai provato....

                        Commenta


                        • #13
                          Annamaria le tue lasagne agli asparagi mi sono piaciute tantissimo, ormai la stagione è finita ma non mancherà di replicarlo la prossima!
                          Farmacia Lapi

                          Commenta


                          • #14
                            Credevo che il pasticcio o la lasagna fossero tra le preparazioni più semplici che ci fossero...ovviamente, lo credevo prima che mi cimentassi nella loro preparazione!!! Lasagne in brodo, pasticci asciutti che più asciutti non si può ...insomma, aiutatemi voi a capire perché non mi riescono proprio!!!!
                            Annamaria, questo è fantastico! E tu sei davvero bellissima (ho visto le foto nell'altro topo)!

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da betti Visualizza il messaggio
                              Annamaria le tue lasagne agli asparagi mi sono piaciute tantissimo, ormai la stagione è finita ma non mancherà di replicarlo la prossima!
                              GrazieBetti,tu hai la fortuna degli asparagi di Altedo...
                              Annamaria

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X