Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 32

Discussione: Ignoranza day


  1. #1
    Registrazione
    26/03/2002
    Ubicazione
    43W 37N 13S 31E
    Messaggi
    37,078

    Predefinito Ignoranza day

    Faccio un coming out:

    Non so che differenza c' tra lardo e strutto
    Mangia prima il dolce. Dopo tutto, la vita cos incerta (Ernestine Ulmer)

  2. #2
    Registrazione
    10/05/2006
    Ubicazione
    brembate sopra -BG
    Messaggi
    3,017

    Predefinito

    Il lardo lo mangio a fette,lo strutto lo uso per le piadine e la pastiera

    Uno profumato e l'altro puzza
    milena
    "L'uomo nato per festeggiare la vita" Luigi Veronelli

  3. #3
    Registrazione
    10/05/2010
    Ubicazione
    Uscio (GE)
    Messaggi
    1,765

    Predefinito

    Per quel poco che so, lo strutto il grasso "nudo e crudo", il lardo il grasso lavorato con sale e/o aromi e stagionato.
    Non ho idea se sia proprio lo stesso tipo di grasso, cio se venga dalle stesse parti del maiale.
    A questo punto, per celebrare con te l'Ignoranza day, confesso di non sapere nemmeno che differenza c' (se c') tra strutto e sugna.
    Sono stata di grande aiuto, eh?

  4. #4
    Registrazione
    22/02/2009
    Ubicazione
    Firenze
    Messaggi
    2,965

    Predefinito

    Il grasso del dorso del maiale viene usato per fare il lardo a Colonnata.
    La sugna proviene dall'interno del maiale, il grasso che avvolge i rognoni e quello preferibilmente vicino ai reni e viene usata anche per tenere la pelle degli scarponi morbida.
    Lo strutto si ricava dal resto del grasso di maiale all'interno dello scheletro. Ottimo per friggere.

  5. #5
    Registrazione
    10/05/2010
    Ubicazione
    Uscio (GE)
    Messaggi
    1,765

    Predefinito

    Quote Inviato da Antonella2 Visualizza il messaggio
    Il grasso del dorso del maiale viene usato per fare il lardo a Colonnata.
    La sugna proviene dall'interno del maiale, il grasso che avvolge i rognoni e quello preferibilmente vicino ai reni e viene usata anche per tenere la pelle degli scarponi morbida.
    Lo strutto si ricava dal resto del grasso di maiale all'interno dello scheletro. Ottimo per friggere.
    Chiarissimo. Grazie!

  6. #6
    Registrazione
    26/03/2002
    Ubicazione
    43W 37N 13S 31E
    Messaggi
    37,078

    Predefinito R: Ignoranza day

    Quindi quello che ho sui ciapet lardo
    Mangia prima il dolce. Dopo tutto, la vita cos incerta (Ernestine Ulmer)

  7. #7
    Registrazione
    08/01/2007
    Ubicazione
    Milano e prov.
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Quote Inviato da la Sua fra Visualizza il messaggio
    Quindi quello che ho sui ciapet lardo
    No, sono muscoli bianchi
    Affidataria di un cucciolo Labrador dei Cani Guida Lions www.caniguidalions.it
    Allevatrice di capre cashmere http://www.lapanca.eu/
    Il sito del mangime per cani questo: http://gnammignammi.webnode.it/

  8. #8
    Registrazione
    09/07/2003
    Ubicazione
    Castellaneta
    Messaggi
    3,665

    Predefinito

    Il lardo lo mangio a fette

    Lo strutto quello morbido, usato come il burro

    Lo so lo so... avevano gi detto... ma mi sono voluta intromettere

  9. #9
    Registrazione
    02/09/2012
    Ubicazione
    Milano
    Messaggi
    1,090

    Predefinito

    A grandi linee... lo strutto si ottiene per riscaldamento dei pezzi grassi, il grasso si scioglie e viene colato, i pezzetti che vengono a galla croccanti durante la produzione sono ciccioli.
    eli

  10. #10
    Registrazione
    12/12/2007
    Ubicazione
    Roma
    Messaggi
    9,945

    Predefinito

    ecco, io avrei detto che il lardo un tessuto di accumulo di grasso dell'animale, un pezzo unico, mentre lo strutto una sostanza grassa che si ricava riscaldando varie parti dell'animale e separando quello che si ottiene dai residui solidi.
    una definizione un po' carlona, ma non mi ci sono allontanata tanto.

    per non sapevo che la sugna fosse il grasso di rognone... pensavo fosse suppergi sinonimo di strutto, invece sbagliato!
    "cambiare il forno un po' come cambiare parrucchiere" - *coral reef*

Permessi di pubblicazione

  • Non puoi creare nuove discussioni
  • Non puoi pubblicare risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by ArchiMediA versione 4.2.2
Copyright ©: 2000 - 2014