X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cena sardo/vastese

    Ieri sera abbiamo fatto una cena con prodotti arrivati dalla sardegna e arrivati da Vasto.

    Per antipasto pane guttiau con ventricina vastese
    (anche delle melanzane sott'olio fatte da una nostra amica)

    Pane frattau (non proprio prismatico...)

    Malloreddus al ragù di salsiccia sarda

    Pecorino sardo semistagionato, con l'uva

    Mozzarella vastese con pomodori datterini e cipolla massese

    Stracciata di burrata vastese

    Ricotta vastese con marmellate di fichi e pesche settembrine (le marmellate sono di mio fratello)

    Sospiri di Ozieri

    Eravamo in sette, e ci siamo satollati a dovere con immensa soddisfazione.

    ciao
    marchino
    "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

  • #2
    Ciao Marchino! Bella cena!!!
    Amo la cucina da quando ero bambina, principalmente è la cucina della mia tradizione ma non disdegno sperimentazioni e altri territori.il mio blog

    www.rosariaaifornelli.blogspot.com

    Commenta


    • #3
      Bravissimi!
      Maria Grazia

      Commenta


      • #4
        Adoro questi menu così golosi e alternativi fatti di prodotti di eccellenza.Ci dici qualcosa del pane frattau?
        La vecchiaia non è poi così male quando consideri le alternative...

        Commenta


        • #5
          L'ho fatto un po' come mi veniva: ho scaldato del brodo, poi ho fatto un sughetto di pomodoro con passata fatta da noi messa al fuoco con uno spicchio d'aglio, poi tolto, un pizzico di sale e pepe. Ho tuffato velocemente le fette di pane carasau nel brodo, le ho accomodate in pirofile monoporzione spalmandole di sugo e mettendoci sopra della provola a fettine sottili, montando tipo lasagna. Terminato con pane, spolverata abbondante di parmigiano e in forno per 10 minuti a 180. Servito caldissimo.
          ciao
          marchino
          "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

          Commenta


          • #6
            Che buon cibo !

            mia nonna è nata aVasto e non si è mai abituata a vivere a Milano e te credo ha dovuto lasciare i buoni prodotti della sua terra !
            Nessuno può saltare oltre il limite della propria ombra.

            M.Heidegger

            Commenta


            • #7
              Ah, dimenticavo: Il tutto accompagnato da un Carignano del Sulcis e un Montepulciano d'Abruzzo, entrambi notevolissimi.
              ciao
              marchino
              "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

              Commenta

              Operazioni in corso..
              X