X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • seppie

    [IMG]http://img218.imageshack.us/img218/4641/dscn183
    48yq.jpg[/IMG] preparare un soffritto di sedano carota cipolla [
    ]
    http://img218.imageshack.us/img218/3111/dscn18354pp.jpg[/IMG]

  • #2
    scusate ....mi sto picchiando con le foto

    Commenta


    • #3

      dopo aver preparto un soffritto di sedano carota e cipolla ,ho aggiunto i ceci gia'bolliti...

      [ 08.02.2006, 17:46: Messaggio modificato da: olly ]

      Commenta


      • #4
        e le bietole ...
        intanto in un'altra padella faccio andare le seppie

        Commenta


        • #5
          vino bianco unire il tutto.
          servire con crostini di pane bruschettati con aglio ,giro di olio crudo e buon appetito. [img]graemlins/E8.gif[/img] [img]graemlins/hello.gif[/img]

          Commenta


          • #6
            Le seppie le butti già in una padella senza nulla, aggiungi solo vino?

            Interessante ricetta...

            Commenta


            • #7
              ops..mi sono dimenticata di dire che le seppie le butto in padella con olio e scalogno..e'una ricetta ligure ..seppie in zimino (bietole)alla quale ho aggiunto dei ceci e'una buona zuppetta [img]graemlins/hello.gif[/img]

              Commenta


              • #8
                Buona, noi ci mettiamo anche pomodoro, nell'abbinata seppie o polpo con verdura.

                Commenta


                • #9
                  enzo, ma come? tu, il maestro della sottrazione aggiungi il pomodoro? [img]graemlins/E17.gif[/img]

                  Io in questo caso proverei come fa olly, perché temo che l'acido del pomodoro (unito al vino)uccida un po' le bietole e i ceci (già sono in coppia.. non mescolerei troppo sapori).

                  Commenta


                  • #10
                    Le seppie in zimino una ricetta ligure??????

                    Tu vedi come sono gnurà nt: avrei giurato fosse toscana.
                    Nella nostra ricetta, comunque, il pomodoro c'è. Magari anche solo sotto forma di concentrato, ma c'è.
                    E non ci sono ovviamente i ceci, che mi sollevano un qualche dubbio messi insieme alle bietole.
                    Ma se Enzo è per la cucina della sottrazione, io non posso: meno di quel che ci metto io.... [img]graemlins/E17.gif[/img]
                    Gabriele
                    "A essere italiani tutti son boni!..... Ma provati a esser toscano, e pratese, se ti riesce." (Curzio Malaparte)

                    Commenta


                    • #11
                      Va bene così, lasciatele questa ricetta, maremma ciuca subito i toscani a metterci le zampe!!!
                      In liguria c'è una minestra di ceci che si chiama zemin, che guarda caso è fatta con bietole e ceci... [img]smile.gif[/img]

                      Commenta


                      • #12
                        ehhhh...ho anche il marito toscano..che volete fa'...son dappertutto.
                        comunque per quello che so (poco )"in zimino"da noi vuol dire con bietole...ad esempio

                        :ceci in zimino,baccala'in zimino..patate etc.
                        sicuramente e'anche toscano ma,in genere con l'aggiunta di pomodoro.
                        In sardegna poi e proprio tutta un'altra cosa..
                        [img]graemlins/hello.gif[/img] [img]graemlins/hello.gif[/img]

                        Commenta


                        • #13
                          questa mi manca!!! Cosa vuol dire in zimino in sardo?

                          Commenta


                          • #14
                            Io mangerei le verdure, allungate con un po' di brodo come primo, le seppie poi come secondo...

                            Qui in provincia, più che le bietole (coste), si usano le erbette, bietole da taglio
                            il mio blog: caprette nane, fiori, frutta, ulivi e mare
                            http://caprettetibetane.splinder.com

                            Commenta


                            • #15
                              Da noi, che pure siamo più toscani di quelli di Arezzo, non si usa la parola inzimino o zimino.
                              Si chiamano solo "polpo con la bietola" o quel che c'è.
                              Sono curioso delle proposta di Olly e non escludo affatto che sia buona.
                              A proposito ieri sera anche io avevo polpo, bietole e carciofi e ci ho fatto questo:
                              Ho separato le coste dalle foglie di bietola e le ho lessate (le coste più a lungo)
                              Poi ho diliscato delle acciughe sotto sale e ho fatto dei "panini" con due coste e nel mezzo delle acciughe diliscate.
                              Con le foglie ho arrotolato invece dei gamberetti crudi sgusciati.
                              Ho preparato la pastella tradizionale con farina e acqua minerale, fredda, ed ho fritto sia le coste farcite (divise a quadrotti) e gli involtini di gamberi.
                              Con il polpo invece ci ho fatto "polpo e carciofi) dividendo fine il polpo pulito, facendolo cuocere con soffritto mare (aglio, prezzemolo e peperoncinio in olio e.v).
                              Ho aggiunto passata di pomodoro e fatto cuocere una mezz'ora, poi ho aggiunto i carciofi tagliati fini fini.
                              Ancora 15 minuti di cottura leggera e poi era pronto per fare da sugo a dei taglierini.
                              Buoni.

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X