Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Come sopravvivere sotto la neve con le scorte alimentari ridotte.

    Qui sta nevicando quasi con continuità da mercoledì sera ed è caduta parecchia neve.
    Abitando in una viuzza alla periferia della città, il primo trattore con una barra si è visto ieri sera , ma la neve caduta oggi abbondante ha nuovamente ricoperto la strada .
    Meglio non tirare fuori la macchina , quindi devo arrangiarmi per sopravvivere con quello che c'è in frigo rimasto dall'ultima spesa fatta una settimana fa.
    Ieri ad un certo punto non sapevo proprio cosa cucinare:avevo del tonno in freezer, ma nessun limone, con i due porri avrei potuto fare una bella frittata solo se avessi avuto più di un uovo!!
    Avevo peró un bel cavolo è mi sono messa a cercare in internet il modo di fare qualcosa di sostanzioso che non prevedesse l'uso di uova.
    Alla fine ho trovato una ricetta che poteva fare al caso mio!!!
    Era napoletana e, ben conoscendo l'abilità delle campane di fare cose straordinarie con poco , mi sono messa all'opera!!
    Ho tagliato a fette non troppo sottili sei patate medie e le ho scottate nell'acqua e le ho fatte scolare bene.
    Nella stessa acqua ho poi scottato una decina di foglie di cavolo è le ho fatte ben asciugare.
    La ricetta prevedeva della mozzarella che non avevo e l'ho sostituita con una provoletta bianca che ho trovato nel frigo in cantina.
    Sono poi passata all'assemblaggio del tortino.
    Sul fondo della pirofila ho fatto uno strato di patate, spolverizzato di grana grattugiato , messo un pizzico di sale ed un goccio d'olio.
    Il secondo strato era di cavolo ; sopra ho messo le fettine di provola , poi un altro strato di patate su cui ho messo le restanti fettine di provola ed il grana mettendoci anche un altro pizzico di sale e dell'olio.
    Ho messo la teglia in forno fino a che si è formata una bella crosticina.
    Un piatto tanto semplice quanto buono!!
    Metà l'abbiamo mangiato ieri sera e metà oggi a pranzo.
    Questa sera finiró l 'ultimo brodo di verdura e domani sarà il caso che cerchi di arrivare ad un supermercato per reintegrare le scorte alimentari.


  • #2

    Ottima idea! Bravissima!!
    Per la sera puoi fare una toscanissima zuppa di porri, magari arricchita dall'unico uovo che possiedi fatto a frittatina e messo dentro a striscioline piccole. Una specie di Frittaten zuppe....
    Oppure per rallegrarti puoi prepararti i blinis russi, che sono una specie di crepes. Unisci 100 gr. di farina, 300 ml. di latte (oppure yogurt) appena stiepidito, un 8 gr, di lievito, sale e un pizzico di zucchero. Dopo un'oretta otterrai 15 blinis piccoli. Puoi accompagnarli con formaggio, con acciughe sotto olio, o con quello che vuoi sono neutri oppure la mattina a colazione con la marmellata.

    Per il tonno: puoi farlo a spezzatino: saltato in padella con poco olio, sfumato con vino bianco, sale, maggiorana, capperi e un po' di patate. Oppure lo salti e ci condisci la pasta.

    E poi... un buon libro sotto a una bella coperta e una bella tisana accanto.
    You can never get a cup of tea large enough or a book long enough to suit me. ~ C.S. Lewis

    Commenta


    • #3
      Questo tortino mi attrae molto, appena posso lo faccio. Ha smesso di nevicare? Noi non riuscivamo ad uscire dal box perchè lo spazzaneve ci ha fatto dei cumuli davanti...

      Commenta


      • #4
        Nella mia via i cancelli sono tutti da una parte mentre dall'altra c'é la recinzione della scuola ,ma il trattore sistematicamente ammucchia la neve davanti ai cancelli per la pigrizia di non dover girare la lama!!!
        Oggi non fa freddo e la neve si sta sciogliendo e dal tetto é caduta una montagna di neve proprio davanti ai garage, quindi se domani vorremo andare al paese per vedere la situazione là dovremo spalarla tutta!!!
        Grazie Antonella2 per i consigli!!
        Nell'orto ho ancora diversi porri e faró sicuramente la zuppa per cambiare un po'.
        Questa mattina siamo arrivati al supermercato ed abbiamo fatto rifornimento di tutto anche se le previsioni non danno più neve!!!
        Quando nevica molto qui restiamo bloccati ma, non avendo più la necessità di uscire per andare a lavorare, ci godiamo lo spettacolo della campagna innevata.
        Sul dietro della casa abbiamo un filare di gelsi , mentre sul davanti il nostro amico Cippi, un bellissimo esemplare di pettirosso, svolazzando dal pino al melograno , ci viene a cercare il cibo.



        Commenta


        • #5
          La necessità aguzza l'ingegno. e qui mi pare che tra te e Antonell l'ingegno l'avete aguzzato parecchio bene!
          io non ho fantasia e tante volte mi pare di non aver nulla mentre avrei roba per sfamare decine di persone...
          vi ammiro tanto.
          (e non invidio il fatto di restare bloccati in casa )

          Commenta


          • #6
            Ciao! Tanti anni fa ricordo topic bellissimi dove da Lu raccontava di essere bloccata per la neve....
            ...fatti non foste a viver come bruti...

            http://www.emanuelepolverelli.it/Sit...Benvenuto.html

            Commenta


            • #7
              Pubblicato originariamente da Rossanina Visualizza il messaggio
              La necessità aguzza l'ingegno. e qui mi pare che tra te e Antonell l'ingegno l'avete aguzzato parecchio bene!
              io non ho fantasia e tante volte mi pare di non aver nulla mentre avrei roba per sfamare decine di persone...
              vi ammiro tanto.
              (e non invidio il fatto di restare bloccati in casa )
              Grazie Rossanina. Cucinare è anche pescare nei ricordi, aprire lo sportello della dispensa e agire di fantasia e inventarsi un piatto.
              Sinceramente speravo in più partecipazione. il post di Semola era una richiesta di aiuto....possibile che molti abbiano letto e basta? E perché leggere in 428 e nessuno abbia voglia di dare un'idea, uno spunto? Un forum dovrebbe essere anche questo, troppo facile mostrare grandi dolci, o piatti con belle tavole apparecchiate. Bravissime per carità, non lo metto in dubbio. Ma lo trovo troppo facile direi. Purtroppo è vero che Coquinaria è indubbiamente cambiata...è nella logica di questi tempi....
              You can never get a cup of tea large enough or a book long enough to suit me. ~ C.S. Lewis

              Commenta


              • #8
                Fatto! Ci è piaciuto molto, finchè è stagione fatelo non vi pentirete (sopra invece che olio ho messo due fiocchetti di burro irlandese, slurp!)

                Commenta

                Operazioni in corso..
                X