Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sicilia sud orientale

    Dal 16 al 23 giugno saró in Sicilia per le mie vacanze.
    alloggeremo a Fontane bianche ( Siracusa) e l’idea è poi di girare e visitare la zona sud orientale( siracusa, Noto, Modica, Ragusa e la costa) poi salure fino à Taormina Catania e se possibile l’Etna.

    ora scatenate l’inferno su posti dove andare a mangiare.
    non mi interessano ristoranti lussuosi ed esclysivi, vanno più che bene trattorie, agriturismo o similari... tenete presente che viene con noi mio nipote Niccoló che mangia 4 cose 4
    Grazy
    ...Autogestire la propria creatività, senza intermediari, senza volontà eccelse e onnipotenti che decidono al posto tuo, poco a poco ti rivela la necessità di autogestire il tuo stesso destino. (S. Agosti)
    Ingiuriare i mascalzoni è cosa nobile, perché, a ben vedere significa onorare gli onesti! (Aristofane)

  • #2
    Se vai sull'Etna ti consiglio il ristorante "Etna quota mille" a Randazzo. Si trova in un agriturismo molto caratteristico ... fanno tanti antipastini e quindi Niccolò può trovare qualcosa di suo gusto...il posto è stupendissimo!!
    Maria Grazia

    Commenta


    • #3
      Ciao Graziana, i n ance me questo topic che vado in zona ad Agosto.

      Commenta


      • #4
        Ciao Graziana, interessa anche me questo topic che vado in zona ad Agosto.
        proprio a Fontane bianche , sarà un carnaio ad Agosto

        Commenta


        • #5
          A Noto, il caffè Sicilia, sul Corso principale, di Corrado Assenza. Assaggia uno dei tris di granite, tutte spettacolari

          a Giarre( 20 km da Taormina), che poi é dove abito e dove vi aspetto volentieri a pranzo o cena o merenda, “ ramo d’aria”, “ zash”, “ borgo dell’Etna”(anche gluten free);
          a mezz’ora da casa c’é anche l’Etna, ha ragione Anniebrook a suggerire Etna quota mille, ma é dall’altro lato rispetto agli impianti di risalita per l’Etna.

          Invece a Linguaglossa ti suggerirei una macelleria con cucina che a me piace moltissimo,” dai Pennisi”, ed é proprio sulla strada che porta al rifugio Sapienza, a 1910 metri, da dove poi si prende la funivia o le jeep per salire.

          a Catania,” il carato”( si mangia da dei)
          Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            A Catania al mercato del pesce (una meraviglia), Mm trattoria, sempre a Catania il miglior arancino del globo pasticceria Savia

            Commenta


            • #7
              Grazie mille!! continuate ad inserire informazioni, mi sto segnando tutto !!

              Commenta


              • #8
                Pubblicato originariamente da carlab Visualizza il messaggio
                A Catania al mercato del pesce (una meraviglia), Mm trattoria, sempre a Catania il miglior arancino del globo pasticceria Savia
                savia ormai ha quasi solo il nome; migliore é, proprio accanto, il bar Spinella
                Il miglior arancino in assoluto, per me, é quello della salumeria Scollo, in corso Italia, dove il proprietario e la moglie friggono un centinaio di arancini al giorno. In estate ne fanno una versione mozzarella capperi e menta da leccarsi i baffi
                Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

                Commenta


                • #9
                  Catania, vicino al teatro Massimo, "la padellaccia" specialità catanesi oppure in via Garibaldi "il Pizzolo" una specialità siracusana. Concordo con Spinella, se poi si sta lontani dal centro ancora meglio.

                  Laura
                  http://www.liveinaustralia.it

                  Commenta


                  • #10
                    Graziana e Lorella, innanzitutto mi verrebbe da dire in bocca al lupo per i collegamenti (disastrosi) Fontane Bianche-Siracusa, speriamo che si evitino le solite figuracce con i turisti.... :-(

                    A Graziana, suggerisco le rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa, tra il 16 ed il 23 giugno andranno in scena Eracle e l'Edipo a Colono, occorre informarsi bene sulle navette F.B.-SR.
                    La visita a Siracusa si divide tra Ortigia, centro storico ed isola collegata tramite ponti alla terra ferma e Siracusa dove poter visitare tutte le antichità greche. La "movida", i localini, i ristoranti dove poter mangiare bene si trovano ad Ortigia, zona piazza Duomo- Fonte Aretusa, molto buone anche le enoteche. Per lo street food consiglio Caseificio Borderi al Mercato(del pesce) di via De benedictis, vicino il tempio di Apollo, panini imbottitissimi di prodotti caseari e non solo , il signor Andrea merita sempre una sosta. Poco più avanti, svoltando per via Giaracà c'è Oz&Cappuccio, pesce freschissimo cucinato al momento, dei due soci Oz produce il vino bio , Cappuccio è il figlio del proprietario della pescheria F.lli Cappuccio, quindi sulla freschezza del pesce non ci sono dubbi. All'angolo c'è una sorta di bazaar delle spezie, qualcosa di interessante a volte la si trova. (adesso è il periodo dell'origano fresco, molto profumato, lo trovi ovunque, vedi tu....).
                    Altro street food, comodo e adatto ai più piccoli (ma anche ai grandi) la pizzetta tonda, un classico, a Siracusa la salsa di pomodoro è un po' dolce dato che aggiungono un po' di zucchero; per gli arancini......va a fortuna, non ho un panificio o una rosticceria di riferimento a Siracusa. Fa già mooolto caldo, quindi, granite di limone o mandorle, se sei fortunata e la trovi, assaggia la granita di gelsi neri, merita.

                    Per la visita a Modica, bellissima, preparati ad una lunga salita a piedi, secondo me è solo una leggenda quella che narra l'esistenza di una navetta che da Modica Bassa ti porta a Modica Alta, io non l'ho mai vista, la cosa positiva erano le soste che facevo per ritemprarmi dalla fatica nei vari panifici...un luogo di perdizione per cultori della materia: scacce, infigghiulate, ed una strana focaccetta con carne di maiale e cacao, confesso che a me piace la cucina ragusana e modicana . Per il dolce l'Antica dolceria Bonajuto.

                    Zona Portopalo-Marzamemi, pesce freschissimo in ogni ristorante

                    Se mi viene in mente qualcosa per Catania, aggiungo.

                    Un'ultima cosa, ad agosto Fontane Bianche è quasi deserta.

                    Commenta


                    • #11
                      Graziana se ti capita di Trovarti a Santa Maria del Focallo prova GBM, noi ci abbiamo mangiato benissimo. Se ce la fai vai a vedere Marzamemi, è veramente un paesino di pescatori delizioso ma...sta attenta a quello che prendi, per un aperitivo ci hanno quasi spennato. In compenso ho comprato per portare a casa pomodori essiccati e bottarga ottimi.
                      Elena

                      Commenta


                      • #12
                        Grazie a tutte!
                        Copincollo gli appunti e poi vi faccio sapere
                        Grazy
                        ...Autogestire la propria creatività, senza intermediari, senza volontà eccelse e onnipotenti che decidono al posto tuo, poco a poco ti rivela la necessità di autogestire il tuo stesso destino. (S. Agosti)
                        Ingiuriare i mascalzoni è cosa nobile, perché, a ben vedere significa onorare gli onesti! (Aristofane)

                        Commenta


                        • #13
                          Grazi, pensavo... secondo me potreste arrivare a Portopalo di Capo Passero, dove s’incontrano Mar Ionio e Mar Mediterraneo, e fare un giro all’isola delle Correnti, che è collegata alla terraferma da un braccio artificiale. La curiositá é che sia piú a sud di Tunisi e più a nord di Hammamet. Vicino a Porto Palo, e piú precisamente tra Noto e Marzamemi, é da visitare la riserva naturale orientata di Vendìcari, oasi faunistica.
                          se decideste di visitare Vendicari, secondo me il percorso piú bello dei tre é quello arancione, che vi permette d8 arrivare a Calamosche( la piú apprezzata spiaggia della riserva) passando dalla Tonnara e dalle Torre Sveva del 1400. Sono circa 4 km a piedi, portate acqua in abbondanza e qualche snack.
                          con Mario piccolino, ero stanziale a Portopalo e di sera andavamo a Marzamemi. Questo per darti un’idea delle distanze.

                          Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

                          Commenta


                          • #14
                            PS: per tuo nipote adolescente, se gli piace l’arrampicata, c’é il Parcallario, un parco avventura bellissimo, sugli Iblei. http://parcallario.it/percorso-rosso/
                            Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

                            Commenta


                            • #15
                              grazie mille !! quante belle informazioni !! davvero Fontane bianche e' deserta ad agosto ?? speriamo...

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X