Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Una sfacchinata dai risultati ottimi (e abbondanti)

    Ieri abbiamo fatto il pesto, abbiamo rapato a zero il basilico che quest'anno è stato molto rigoglioso, ed in totale ne abbiamo ottenuto quasi un chilo, che è già in freezer. Oggi invece tutto pomodoro: con 20 chili di S.Marzano abbiamo ottenuto 10 barattoli da 1/2 litro e 15 da 0,25, circa 10/11 chili di passata bella densa. E poi con una cassa di Piccadilly abbiamo ottenuto più di due chili di pomodori comfit, gia in freezer anche quelli.
    Il tutto inframezzato da 7 o 8 lavatrici di roba del mare, visti che abbiamo chiuso la stagione.
    Stanchi morti ma soddisfatti.
    ciao
    marchino
    "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

  • #2

    Commenta


    • #3
      Che super produzione!!! la stanchezza sarà ripagata!!!
      Federica
      "La vita si ascolta, così come si ascolta il mare... Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa." (Oceano mare - A. Baricco)

      Commenta


      • #4
        Grande soddisfazione!
        Non fare agli altri quello che vorresti fosse fatto a te, i loro gusti potrebbero essere diversi.
        George Bernard Shaw

        Commenta


        • #5
          Pubblicato originariamente da feffe Visualizza il messaggio
          Che super produzione!!! la stanchezza sarà ripagata!!!
          Infatti, ripagata quando ti gusterai le cose che hai preparato adesso!
          Amo la cucina da quando ero bambina, principalmente è la cucina della mia tradizione ma non disdegno sperimentazioni e altri territori.il mio blog

          www.rosariaaifornelli.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            Però che lavorone!

            Commenta


            • #7
              Ma per preparare il pesto hai usato il basilico adulto??
              I genovesi usano le piantine di basilico con al massimo 6- 8 foglioline perchè dicono che altrimenti il pesto è troppo forte e sa di menta.
              Se il basilico è troppo vecchio consigliano di scottarlo per togliere il sapore forte .
              Negli anni in cui ha lavorato a Genova ,il consorte è stato istruito dalle colleghe sul modo di fare un pesto perfetto, dal colore chiaro e dolcissimo.

              Commenta


              • #8
                Mah, ho sempre usato il basilico adulto, e non ha mai preso di menta, solo una volta con una varietà a foglia piccola ha virato sulla menta. Per il nostro gusto non è mai venuto forte, e si che usiamo un parmigiano 30 mesi. Con ciò non voglio certo dire che il mio sia "prismatico" ma chi lo ha sentito lo ha trovato sempre ottimo.
                ciao
                marchino
                "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

                Commenta


                • #9
                  ma che super produzione, bravi!! Io quest'anno non ho prodotto nemmeno una conserva, quest'inverno ne piangerò lacrime di coccodrillo, mannaggiona!
                  - La vita è troppo incerta per far perdere di profumo alle spezie. -
                  Diletta

                  Commenta


                  • #10
                    Pubblicato originariamente da semola Visualizza il messaggio
                    Ma per preparare il pesto hai usato il basilico adulto??
                    I genovesi usano le piantine di basilico con al massimo 6- 8 foglioline perchè dicono che altrimenti il pesto è troppo forte e sa di menta.
                    Se il basilico è troppo vecchio consigliano di scottarlo per togliere il sapore forte .
                    Negli anni in cui ha lavorato a Genova ,il consorte è stato istruito dalle colleghe sul modo di fare un pesto perfetto, dal colore chiaro e dolcissimo.
                    Hai voglia di condividere i trucchi? Non faccio il pesto da anni, mi veniva sempre marrone (la parte in superficie e poi una volta nel piatto). Ho provato di tutto: ghiaccio, lame nel freezer, sale grosso, risultati zero. Mi incuriosisce molto questo cosa di scottare il basilico, magari è la soluzione.
                    Molti anni fa invece di surgelarlo facevo dei vasetti piccoli (i bormioli rocco da 150ml) e li pastorizzavo come per la salsa di pomodoro (pentolone di acqua) per poco, forse 15 minuti. Quello mi restava bello verde, però non ricordo se il sapore era buono, forse poco fresco, bho, è un sacco di tempo che non lo faccio.
                    Grazie mille
                    http://idolcettidimichela.blogspot.it/

                    Commenta


                    • #11
                      Oddio...il pesto pastorizzato???è un sacrilegio!!il pesto non va MAI cotto per i trucchi se ne dicono tante,qui a Genova si fa molto tranquillamente senza tante regole e sinceramente mai venuto scuro.
                      io uso sia il frullatore a immersione che il bimby sia il frullatore tipo mulinex ,inizio con pinoli,aglio,sale grosso poco olio,qualche frullata e aggiungo il basilico un po' di olio di nuovo qualche colpo di frullatore e aggiungo il parmigiano aggiusto di sale e olio,stop !
                      a onor del vero ci andrebbe il pecorino sardo ma a noi non piace.

                      Commenta


                      • #12
                        Noi lo facciamo prima tritando pinoli e aglio nel mixer, poi mettiamo il basilico poco alla volta aggiungendo olio a filo, una volta finito lo mettiamo in una terrina e mescoliamo il parmigiano grattugiato poco per volta fino al gusto che ci piace. Non mi è mai diventato scuro. Se provi facci sapere come è andata.
                        ciao
                        marchino
                        "Siete il mio tempo migliore" (Eleonora)

                        Commenta

                        Operazioni in corso..
                        X