Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Spezie per il panforte

    Ieri e ieri l'altro, si discuteva con Marchino e Steff delle spezie per il panforte.
    Argomento di non facile soluzione perché ogni spezia è differente e il "pisto" è una miscela sempre diversa per tipo e quantità di spezie.
    Così, cerca cerca sono arrivato alle dosi di Giovanni Righi Parenti, che vi riporto qui sotto.

    5 grammi di coriandolo in polvere
    3 grammi di macis macinato
    1 grammo di chiodi di garofano
    1 grammo di noce moscata.

    personalmente mi piace l'idea di aggiungerci dell'anice stellato, pure macinato.

    il problema nel farseli da soli però sta nel pesarli, difficilmente in casa si hanno bilance in grado di pesare il grammo.
    La soluzione è farne di più, tipo moltiplicare per la pesata minima ( se da 5 grammi, moltiplicare tutte le dosi per 5 ).

    Ovviamente ci sono preparati pronti, il gusto sta al nostro giudizio, quindi scegliete quella che vi piace di più, e usatela.
    Buttermilk Penguin Waffles

  • #2
    io uso il mix di Antonella che è nella sua ricetta:
    ½ cucchiaino di semi di coriandolo tritati
    1 presa abbondante di cannella
    1 presa di noce moscata

    quello che m ci piace tanto è il coriandolo..

    La ricetta del panforte che faccio io è questa:
    http://www.coquinaria.it/archivio/cu...nella_502.html

    Commenta


    • #3
      Io ho cercato quello della ricetta orginale di Galgano Parenti ed ho trovato quella del suo parente ( la battuta non è voluta, o forse... )
      Buttermilk Penguin Waffles

      Commenta


      • #4
        Manca clamorosamente il pimento, detto anche pepe garofanato: è per questa spezia che il panforte si chiama anche panpepato, non per il pepe vero.
        Probabilmente l'esimio G.R.P. (che ho avuto il piacere di conoscere: quando facevo finta di fare l'università abitavo esattamente sopra la Farmacia Parenti, per il Corso) riservava tale spezia al panforte nero, che poi è il panforte originale, cacao a parte.
        (Ma secondo me sta bene anche in quello alla vaniglia)
        Slow food, fast cook

        Commenta


        • #5
          Pubblicato originariamente da ale37mar Visualizza il messaggio
          Manca clamorosamente il pimento, detto anche pepe garofanato: è per questa spezia che il panforte si chiama anche panpepato, non per il pepe vero.
          Probabilmente l'esimio G.R.P. (che ho avuto il piacere di conoscere: quando facevo finta di fare l'università abitavo esattamente sopra la Farmacia Parenti, per il Corso) riservava tale spezia al panforte nero, che poi è il panforte originale, cacao a parte.
          (Ma secondo me sta bene anche in quello alla vaniglia)
          Quelle che ho riportato, sono le spezie contenute nel primo Panforte Margherita, riportate da Giovanni Parenti e presumo prese dalla ricetta originale di Galgano.
          Del resto, ognuno è libero di modificarle a piacimento; come ho gia detto a me non dispiace l'accostamento dell'anice stellato.
          Buttermilk Penguin Waffles

          Commenta


          • #6
            In effetti le spezie sono uno degli elementi caratterizzanti il panforte. Cambiando loro cambia L’aroma del prodotto.
            L’idea del pimento mi ci piace assai. E forse anche quella del pepe lungo. Un po’meno l’anice perché da piccola mi ci sono intossicata

            Commenta


            • #7
              Ross, il pimento è una spezia ingannevole: inizialmente in bocca sembra pepe, ma con quel suo retrogusto spiccato e preciso di chiodo di garofano, ma anche altro, elude alquanto all'assaggio.
              A suo vantaggio il fatto che sia un poco più tenue: il pepe, ma soprattutto i chiodi di garofano sono difficili da dosare: se si esagera anche di poco si sciupa irrimediabilmente qualsiasi piatto, figuriamoci un dolce.
              Il pimento (in piccole dosi) sta magnificamente su cose diversissime: dal purè agli spiedini di seppie, dai wurstel agli spaghetti col pesce, solo che non è poi così conosciuto: se chiedete a dieci persone qualsiasi (non qui, chiaro!) che cos'è, sette risponderanno peperoncino
              Slow food, fast cook

              Commenta


              • #8
                che poi mica è facile da trovare!

                Commenta


                • #9
                  Fai una visitina da Borghini, Via Edison, ai Pratacci:.
                  Slow food, fast cook

                  Commenta

                  Operazioni in corso..
                  X