X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Coconut and blistered stone fruit tart di Donna Hay

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   63BC6F1C-5A80-416A-B3B6-FB229BBBD3F8.jpeg 
Visite: 343 
Dimensione: 126.0 KB 
ID: 2936011
    Buongiorno come state? Ho preparato questo dolce e visto che gli amici hanno gradito ho pensato di condividerlo anche qui, è molto semplice da realizzare (nonostante il nome complesso!), è poco dolce e molto grande, quindi adatto ad un bel gruppo di golosi!
    Vi lascio il link alla ricetta, spero vada tutto bene, è da tanto che non posto qualcosa!
    The rustic folds of pastry house a medley of sweet summer fruits in this free-form tart.
    http://maccaveggieblog.blogspot.com

  • #2
    Ciao cara, bellissimo dolce, molto adatto anche alla stagione, con tutte le pesche e varietà di prugne che ci sono ora.
    Hai usato lo strutto nell'impasto o l'hai sostituito con il burro?
    If you can't stand the heat, stay out of the kitchen!
    radiocucina.blogspot.com

    Commenta


    • #3
      Bravissima!!! Anche per aver messo link e foto!!!

      Commenta


      • #4
        Pubblicato originariamente da MarinaV Visualizza il messaggio
        Ciao cara, bellissimo dolce, molto adatto anche alla stagione, con tutte le pesche e varietà di prugne che ci sono ora.
        Hai usato lo strutto nell'impasto o l'hai sostituito con il burro?
        Ciao Marina! Come stai? Ho usato solo burro, si! Ci sono prugne e pesche noci, è poco dolce nonostante lo zucchero a velo e il miele, per me lo farei più dolci, invece gli ospiti lo hanno apprezzato molto anche per questo
        http://maccaveggieblog.blogspot.com

        Commenta


        • #5
          Grazie a te Ross per il video tutorial! Così è facilissimo!!!
          http://maccaveggieblog.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            E usare il burro di cocco al posto del burro normale?

            Commenta


            • #7
              Io non l’ho mai usato! Però mi incuriosisce molto! Ha delle proprietà particolari? In quali ricette si usa più facilmente?
              http://maccaveggieblog.blogspot.com

              Commenta


              • #8
                Ho proprio un vasetto di burro di cocco...ma devo essere ispirata, per ora non sono molto produttiva
                Maria Grazia

                Commenta


                • #9
                  Pubblicato originariamente da CalicoSabry Visualizza il messaggio
                  Io non l’ho mai usato! Però mi incuriosisce molto! Ha delle proprietà particolari? In quali ricette si usa più facilmente?
                  Io
                  l’ho Usato un paio di volte per la cucina vegana perché è un grasso vegetale cremoso a temperatura ambiente. Non male.
                  quella che mi fa fatto impazzire è il cioccolatino. Devo ritrovarla, Maremma zucchina.

                  Commenta


                  • #10
                    Io l'ho cacciato giù per il wc. Metaforicamente eh, per non inquinare

                    Commenta


                    • #11
                      Pubblicato originariamente da betti Visualizza il messaggio
                      Io l'ho cacciato giù per il wc. Metaforicamente eh, per non inquinare

                      La ricetta è questa:

                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Schermata 2019-08-15 alle 13.15.32.png 
Visite: 44 
Dimensione: 132.6 KB 
ID: 2936105
                      • 180 ml olio di cocco
                      • 150 g zucchero di canna Muscovado
                      • 60 g cacao amaro*
                      • 1 baccello vaniglia
                      • 70 g cioccolato fondente*
                      Mescolate in una ciotola l’olio di cocco con il cacao e il cioccolato tritato finissimo. Unite lo zucchero. Se l’olio si è solidificato, fatelo sciogliere a bagnomaria o al microonde (attenzione, si scioglie con enorme facilità e velocità).

                      Aprite il baccello di vaniglia con un coltello per il senso della lunghezza e con un cucchiaino recuperatene i semi all’interno. Uniteli al composto. Versate il composto in una piccola pirofila rivestita di pellicola per alimenti e ponete in frigo per tutta la notte.

                      Tagliate i bocconi con un coltello affilato. Servite freddo di frigo.

                      SE lavorate prima lo zucchero con il burro/olio di cocco si ottiene un cioccolato con i granelli di zucchero sul fondo, molto particolare.

                      Commenta

                      Operazioni in corso..
                      X