X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ...CIAMBELLA RIPIENA AL PAPAVERO...

    ..in realtà la sua preparazione è lunga, e prevede ingredienti vari che le donano un sapore particolare.
    Oggi me la sono regalata divertendomi a farla, come ve lo scrverà poi...

    Ultima modifica di AnnaMaria.; 28/07/2008, 16:27.

  • #2
    ma è piena di semi di papavero!! chissà quanto è buona!!
    "Le Belle Arti sono cinque, e cioè: la pittura, la scultura, la poesia, la musica, l'architettura. Quest'ultima ha per ramo principale la pasticceria." Careme Marie Antoine

    Commenta


    • #3
      Bella...............!

      Vediamo se indovino!!!!!....E' una briosciona? con semi di papavero, scagliette di pistacchi sopra e........................................
      il mio blog......

      Commenta


      • #4
        A me sembrano spinaci....
        Dio fece il cibo,il diavolo i cuochi.
        J.Joyce,Ulisse

        Commenta


        • #5
          ma nooooo è cioccolato oppure è roba alla prugna
          Visita la nuova sezione Dove siamo perché i Coquinari sono coquinari fino in capo al mondo!

          Commenta


          • #6
            Se fossero semi di papavero sarebbero davvero troppi!
            Dio fece il cibo,il diavolo i cuochi.
            J.Joyce,Ulisse

            Commenta


            • #7
              Io ancora mi ricordo la crostata ripiena di semi di papavero di Naty. Ho provato a rifarla, ma non mi ci sono neanche avvicinata...
              Ed era tutta nera nera Manuela, una bontà ! Non erano affatto troppi

              Commenta


              • #8
                Davvero?Pensavo si dovessero usare solo per decoro...che ignorante!
                Dio fece il cibo,il diavolo i cuochi.
                J.Joyce,Ulisse

                Commenta


                • #9
                  Quel nero interno è dato proprio dai semi di papavero, ma vado per ordine...

                  Ingredienti per l'impasto:
                  250g di ricotta magra
                  175g di burro morbido
                  100g di zucchero
                  400g di farina
                  1 presa di sale
                  2 uova
                  3 cucchiaini di lievito per dolci
                  un aroma arancia

                  Ingredienti per la farcia:
                  125ml di latte
                  75g di burro
                  250g di semi di papavero tritati
                  120g di zucchero
                  250g di ricotta magra
                  2 tuorli
                  2 cucchiai di semolino
                  150g di pasta di marzapane
                  un aroma limone

                  Per la guarnizione:
                  confettura di albicocche
                  pistacchi spezzettati

                  Preparazione:
                  Amalgamare ricotta, burro e zucchero, aroma arancia, sale e uova. Setacciare farina e lievito ed aggiungerli all'impasto. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.Mettere in frigo e preparare la farcia.

                  Per la farcia portare ad ebollizione il latte con il burro ed aggiungere i semi di papavero tritati. Versare tutto in una terrina e far intiepidire. Aggiungere poi lo zucchero, la ricotta, i tuorli, il semolino e l'aroma limone e lavorare bene per amalgamare il tutto.

                  Riscaldare il forno a 175°

                  Ungere uno stampo a cerniera per ciambella e stendere sui lati l'impasto chiaro.
                  Grattugiare la pasta di marzapane sopra e stendere uniformemente la farcia.
                  Piegare la pasta morbida verso l'interno per chiudere un pochino la farcia.

                  Cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa un'ora.
                  Togliere dal forno e far riposare una decina di minuti prima di togliere la ciambella dalla forma.

                  Quando è ancora calda passare la superficie con della confettura di albicocche setacciata.
                  Cospargerla di pezzetti di pistacchi ed è pronta!

                  Commenta


                  • #10
                    SLURP Ora dimmi dove hai trovato i pistacchi non salati
                    "O gentlemen, the time of life is short! ... An if we live, we live to tread on kings;" (Shakespeare, Henry IV)
                    http://www.sentierinatura.it/homepage.htm

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie della ricetta,ma potrei omettere il marzapane,che ne dici?
                      il mio blog......

                      Commenta


                      • #12
                        Li trovo al supermercato dove sono tutte le bustine dei semi: sono già senza guscio nel sacchetto.

                        Commenta


                        • #13
                          Pubblicato originariamente da ziacrostatina Visualizza il messaggio
                          Grazie della ricetta,ma potrei omettere il marzapane,che ne dici?
                          Prova...Io l'ho fatta come mi è pervenuta, perché era talmente buona quella volta che l'ho provata...!

                          Commenta


                          • #14
                            Come si chiama?
                            Dagli un nome così ci capiamo quando ne parliamo!
                            il mio blog......

                            Commenta


                            • #15
                              Ciambella ai semi di papavero
                              mi sembra appropriato...

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X