Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • quesito sull'olio

    Ho comperato una lattina di olio da una persona che ha ulivi in Puglia. Olio ev buono.
    Quando lo travaso dalla lattina alla piccola bottiglia di vetro che uso in cucina, quelle col beccuccio per intendersi,e di colore verde, bello , limpido, dopo un paio di giorni cambia colore e diventa più giallo, sempre limpido e dal sapore uguale. Secondo voi a cosa è dovuto il cambio di colore?
    Forse perché l bottiglia è trasparente? ma avviene tutto così in fretta?
    Nessuno può saltare oltre il limite della propria ombra.

    M.Heidegger

  • #2
    La luce nuoce all'olio, ma così in fretta non mi sono mai accorta.
    saludi e trigu

    Commenta


    • #3
      L'olio d'oliva teme luce e calore. L'ideale è conservarlo in contenitori scuri quali vetro scuro, oliera in acciaio o ceramica o al buio in un pensile e lontano da fonti di calore come ad esempio il piano di cottura o il forno.
      Un paio di giorni però sono davvero pochi per modificare le qualità dell'olio. Forse conservi la bottiglia su di un ripiano accanto a una finestra?
      Al di là di questo sappi che l'olio diventa limpido invecchiando: l'olio fresco di frantoio è più denso e per nulla trasparente e non necessariamente verdognolo: dipende dal tipo di olive utilizzate, dal grado di maturazione delle stesse al momento della spremitura e da quanta clorofilla per caso (a causa ad esempio di raccolta con macchinari e non a mano) o per intenzione () ci sia finita dentro.
      Nel caso acquistassi olio nuovo in quantità e lo conservassi in apposito contenitore d'acciaio (parlo di quelli da10-25-50l o più) ricorda di travasarlo dopo circa 6-8 mesi in contenitori più piccoli in modo da evitare che il naturale deposito che si forma sul fondo del contenitore aumenti il grado di acidità dell'olio.
      Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Cesare Pavese
      "Il fascismo si cura leggendo e il razzismo si cura viaggiando." Miguel de Unamuno

      Commenta


      • #4
        Grazie per la spiegazione Maricla e Curry, in effetti travaso poco olio alla volta dalla lattina e lo tengo vicino ai fornelli, cambierà posto e poi travaserà dalla lattina in bottiglie di vetro scure per evitare il deposito.

        Nessuno può saltare oltre il limite della propria ombra.

        M.Heidegger

        Commenta


        • #5
          Di niente Margherita, come ti ha spiegato benissimo Curry, l'olio nuovo e torbido diventa limpido dopo alcuni mesi, dipende poi come viene raccolto e franto, io tutto raccolto a mano e conservato in contenitori in acciaio.
          saludi e trigu

          Commenta


          • #6
            Perà anche a me pare strano che cambi colore così in fretta....

            Commenta


            • #7
              L'olio cambia tanto anche in base a quanto viene spostato.

              L'olio che producono i miei sulle colline pisane ha un certo colore.
              Quello che mio fratello porta a Livorno, sul mare, diventa verde verde nel giro di qualche giorno.
              Quello che io porto a Roma acquista un tono molto più giallo.
              Federica

              Commenta


              • #8
                Ecco, questo proprio non lo sapevo Federica !
                Nessuno può saltare oltre il limite della propria ombra.

                M.Heidegger

                Commenta

                Operazioni in corso..
                X