Print Friendly and PDF
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Casarecce con sugo di garagoli

    Conoscete i murici? Noi si chiamano garagoli e sono questi, si trovano alla base e sulle pareti degli scogli o anche in un fondale di tre o quattro metri. Difficile trovarli se non impossibile da noi, per mangiarla bisogna farseli. Ci son dappertutto però perchè durante le vacanze in giro per l'Italia io li ho visti.






    Una volta presi (io ne faccio pochi per volta e solo quelli più grandi) vanno lavati per benino e grattato il guscio con una spazzolina di metallo o con la paglietta, dopo di che si mettono in un tegame con acqua fino a ricoprirli e si fanno bollire per 10/15 minuti.





    La cosa più noiosa è la pulitura ma forse chi è abituato con le chiocciole lo sa già. Si procede estraendo il corpo dalla conchiglia, con un coltellino a punta o con delle pinze.





    Si leva prima il piede, è quella parte marrone che si vede e che è un corpo duro





    Poi si toglie tutta la parte inferiore e molliccia (certe volte rimane dentro)




    Dopo si leva anche quel budellino nero che vedete.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   coltello.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 28.4 KB 
ID: 2923760
    Ultima modifica di L'Ing; 14/07/2018, 09:44.
    Elena

  • #2
    I garagoli puliti son così. Filtrate e tenete un pò della loro acqua.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   molluschi.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 54.2 KB 
ID: 2923761


    A questo punto vanno tritati per benino





    Quello che occorre per il sugo è semplice, prezzemolo, aglio, peperoncino e poi vino bianco (fermo) e passata di pomodoro




    Alcuni sostituiscono l'aglio col cipollotto bianco, fate voi.





    Si fa un bel trito e si mette a rosolare con olio





    Ci si buttano i garagoli tritati, con un pò della loro acqua (pochissima, un cucchiaio o due non di più) e si lasciano insaporire per un paio di minuti.




    Si aggiunge del vino bianco, sempre mescolando

    Ultima modifica di L'Ing; 14/07/2018, 09:46.
    Elena

    Commenta


    • #3
      Una volta evaporato è la volta del pomodoro. Assaggiate ed eventualmente aggiungete un pò di sale





      Lasciate cuocere per una mezz'oretta. Se vedete che asciuga troppo aggiungete ancora un pò della loro acqua. Questo è il risultato, ci potete cuocere degli spaghetti, delle penne oppure delle caserecce, quest'ultime per me son quelle che si sposano meglio con questo sugo.




      E questi sono i gusci in bella mostra

      Elena

      Commenta


      • #4
        Ciao Elena. Che bella ricetta!
        I murici mi hanno sempre fatto impressione, da quella volta che, da vero ignorante, me li hanno serviti in Francia su un vassoio di ghiaccio (ahhh! ) ed io non sapevo dell'esistenza del piede e me lo sono mangiato. Che schifo, ahah!
        Fatti così, però, e tritati, perdono l'aspetto-murice e potrebbero piacermi parecchio.

        Commenta


        • #5
          Elena, bella ricetta!!!
          qui da noi si chiamano sconcigli, li ho fatti spesso per i miei e per i miei amici , qui si cuociono così come hai fatto tu e una volta estratti si condiscono in insalata, a me non piacciono e quindi li preparo solo e poi non li mangio, da questi si estrae l'occhio di S.Lucia, somiglia un po al corallo e si incassa in anelli o medaglie d'oro se ne parlò anche qui qualche anno fa.
          Amo la cucina da quando ero bambina, principalmente è la cucina della mia tradizione ma non disdegno sperimentazioni e altri territori.il mio blog

          www.rosariaaifornelli.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            Pubblicato originariamente da gianni Visualizza il messaggio
            Ciao Elena. Che bella ricetta!
            I murici mi hanno sempre fatto impressione, da quella volta che, da vero ignorante, me li hanno serviti in Francia su un vassoio di ghiaccio (ahhh! ) ed io non sapevo dell'esistenza del piede e me lo sono mangiato. Che schifo, ahah!
            Fatti così, però, e tritati, perdono l'aspetto-murice e potrebbero piacermi parecchio.
            Gianni hai ragione, neppure io ho un bel rapporto con le chiocciole, di terra e di mare, nonostante questo una forchettata quando li faccio riesco a mangiarla.
            Elena

            Commenta


            • #7
              Pubblicato originariamente da Rubino Rosaria Visualizza il messaggio
              Elena, bella ricetta!!!
              qui da noi si chiamano sconcigli, li ho fatti spesso per i miei e per i miei amici , qui si cuociono così come hai fatto tu e una volta estratti si condiscono in insalata, a me non piacciono e quindi li preparo solo e poi non li mangio, da questi si estrae l'occhio di S.Lucia, somiglia un po al corallo e si incassa in anelli o medaglie d'oro se ne parlò anche qui qualche anno fa.
              Rosaria anche a me non piacciono molto. I garagoli non sono però l'occhio di Santa Lucia, che qui non si mangia, son diversi, sono un pò ovoidali mentre l'occhio è tondo, il piede è brutto. Se ne trovo uno metto la differenza.
              Elena

              Commenta


              • #8
                Devono essere buonissimi, Elena! Però che pazienza da certosino....complimenti anche per quella

                Commenta


                • #9
                  Grazie Elena! Ogni tanto li vedo in pescheria, ma non li prendo perché a mio marito non piace il genere e comunque non avrei saputo neanche da che parte cominciare, vedo che sono piuttosto laboriosi.
                  Carmen

                  Commenta


                  • #10
                    Pubblicato originariamente da betti Visualizza il messaggio
                    Devono essere buonissimi, Elena! Però che pazienza da certosino....complimenti anche per quella
                    Un pò ce ne vuole si. Però Betty ne faccio un poco alla volta e poi me li congelo, quando ho raccolto la quantità giusta faccio il sugo.
                    Elena

                    Commenta


                    • #11
                      Pubblicato originariamente da c@rmen Visualizza il messaggio
                      Grazie Elena! Ogni tanto li vedo in pescheria, ma non li prendo perché a mio marito non piace il genere e comunque non avrei saputo neanche da che parte cominciare, vedo che sono piuttosto laboriosi.
                      Un pò si, qui invece non li vendono, forse proprio perchè ci vuole tempo e non c'è richiesta.
                      Elena

                      Commenta

                      Operazioni in corso..
                      X