X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • A chi piace l'anguilla?

    E' una vita che me lo chiedo! da quando ero bambina.
    -Fa parte della (nostra) tradizione, poca ma ci vuole!- così dicevano a casa, ma alla fine non la mangiava quasi nessuno e per non buttarla subito si faceva marinata.

    Quest'anno mia cognata si è intestardita, non mi ha dato ascolto e ne ha comprate due: teste e code ci ha fatto la zuppa (se la magna lei e mio marito, bleah!), il corpo è tagliato a pezzetti, infilzato sullo spiedo con l'alloro e cotto sulla brace la sera della vigilia.
    ieri sera 'sta anguilla ancora non era finita e l'ultimo pezzo ha fatto felice i mici della suddetta cognata (come avevo ipotizzato io!).

    Vi risparmio il racconto dell'uccisione e pulitura della povera anguilla.

    A voi piace?
    Maddalena G.
    iltegamedicoccio.blogspot.it

  • #2
    da morire, in carpione.
    ma ho degli ottimi ricordi di quando mio nonno la faceva sulla brace. Allo spiedo ovviamente.
    Paradosso di Potito: "Se ascolti a me, fai come vuoi"

    Commenta


    • #3
      Io l'ho assaggiata una volta sola, ad un raduno che si fece a casa mia, capodanno 2005, se non ricordo male.
      La preparà Alessandro Berloffa e la fece al berbecue.
      Era ottima!
      La resdora.

      La terra non è un dono dei nostri padri, bensì un prestito dei nostri figli.

      Commenta


      • #4
        anche qui è molto apprezzata, chiedere a pinella cosa ne pensa ma non è tradizionalmente un piatto natalizio.
        qui si va alle sagre paesane proprio per prendere "sa schidonada" che sarebbe uno spiedo con sette anguille da mangiare sul posto o portare a casa. a me personalmente piaciono tanto ma mi devo autorgolamentare perché hanno un pochino di colesterolo in più.
        http://afabica.blogspot.com/

        http://www.legambientesardegna.com/public/img/logo_no_al_nucleare.jpg

        Commenta


        • #5
          Pinella pensa che Silvio, dolce consorte di Teresina, fa le anguille arrosto piu' buone che io abbia mai mangiato o pensato di mangiare.
          Da urlo.
          Sarei disposta a fargli flan di latte tutti i giorni pur di mangiarle da lui una volta l'anno.
          Chi ha orecchie per intendere.....
          www.idolcidipinella.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            a me che mangio di tutto, già mi piaceva poco...ma da quando vidi mia madre inseguirne una per tutta la cucina e poi "giustiziarla" a colpi di mannaietta, non tratto più l'articolo....
            this is just to say, I have eaten the plums...

            Commenta


            • #7
              Pubblicato originariamente da anita Visualizza il messaggio
              ma da quando vidi mia madre inseguirne una per tutta la cucina e poi "giustiziarla" a colpi di mannaietta, non tratto più l'articolo....
              Ecco, non volevo dirlo, ma questa è la loro fine.

              Aggiornamento sul pranzo di oggi: mia cognata ha detto che non la comprerà più! c.v.d.
              Maddalena G.
              iltegamedicoccio.blogspot.it

              Commenta


              • #8
                A mia madre e a mio fratello piaceva da matti marinata, io neanche la guardavo ma credo di averne assaggiato un micro pezzetto e il sapore è delicato ma non è di mio gradimento soprattutto per quanto detto da Anita.
                Non fare agli altri quello che vorresti fosse fatto a te, i loro gusti potrebbero essere diversi.
                George Bernard Shaw

                Commenta


                • #9
                  per compassione - ipocrita, lo confesso sigh...- ho depennato dalla mia tavola lumache, molluschi vivi e aragoste, per non parlare del patè d'oca, tutte cose che adoro...posso sopravvivere di sicuro senza anguilla...
                  this is just to say, I have eaten the plums...

                  Commenta


                  • #10
                    Ho conosciuto l'anguilla a casa di mia suocera che la faceva in umido la sera della viglia e mi è subito piaciuta moltissimo. Peccato che da quando i miei suoceri non ci sono più la vigilia si ceni dai cognati e l'anguilla sia sparita dal menu.
                    Mio padre racconta sempre dello spiedo che si faceva nel camino di casa sua, anguilla alloro e crostini di pane

                    Per Anita: una volta invece mio suocero la perdette per strada

                    Commenta


                    • #11
                      Pubblicato originariamente da betti Visualizza il messaggio
                      ... una volta invece mio suocero la perdette per strada
                      della serie."Torna a casa, Angui"...
                      this is just to say, I have eaten the plums...

                      Commenta


                      • #12
                        adoro l'anguilla declinata in tutte le maniere.In carpione,nel sugo per la pasta.allo spiedo.Amo l'anguilla.Per i deboli di cuore:le anguille me le faccio decapitare ed uccidere dal mio pescivendolo di fiducia,aragoste,astici e similari li faccio svenire un attimo nel frezer cosi' quando li metto in padella sono belli storditi.
                        Per il resto sono una persona caritatevole:amo gli animali,i vecchi e i bambini (l'ordine è sparso))
                        AINAFETS
                        non inutili parole voglio-ma muti sorrisi,non gesti affrettati ma placide carezze

                        Commenta


                        • #13
                          Si,a me piace. Cucinata in tutti i modi. Anguilla e capitone.

                          Commenta


                          • #14
                            Non amo l'anguilla. A parte il fatto che, generalmente, si porta a casa viva, la pelle viscida mi fa senso. Mio padre, invece l'adorava. Gliene regalavano parecchie, pescate nel lago(padule) qui vicino. Mia mamma le faceva a tocchi infarinate e fritte, oppure in umido con pomodoro e, penso, ma non lo ricordo, cipolla. Amava anche il capitone in carpione, ma quello se lo comprava e gustava. Io non l'ho mai assaggiata...
                            Si è sempre i meridionali di qualcuno.

                            alberta

                            Commenta


                            • #15
                              Non amo l'anguilla, forse per l'equilibrio dell'universo, visto quante ne mangerebbe Rita.
                              Tempo fa abbiamo fatto un'anguillata, anguille sarde spiedate intere e anguille ferraresi più grandi e aperte gentile omaggio di Lucia Berna. Anguille sudate!: io, Marchino, Tosco e Giorgio (marito di Lucia), armati di pinze e cacciaviti, per un'ora a montare e smontare varie volte il barbecue, poichè, nonostante l'istruzioni, veniva sempre qualche pezzo all'incontrario!
                              Se guardi il mondo con gli occhi di un bambino, il banale non è concepibile.
                              Pokoto

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X