X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • E'importante leggere gli ingredienti nelle confezioni, ma.....

    ......a volte sono interessanti anche le ricette riportate , come questa

    Risotto con zucca,amaretti e ristretto di Porto


    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_1325.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 198.3 KB 
ID: 2813879
    per 4 persone
    300 di Vialone nano (io Carnaroli)
    250g di zucca (300/350g),
    80g di amaretti,1/2 bicchiere di vino bianco,1 scalogno (mezza cipolla dorata),100g di grana grattugiato,100g di zucchero ,75cl di vino Porto Dry,50g di burro,olio evo,1lt di brodo leggero,sale e pepe.

    Fate sciogliere lo zucchero con il Porto e a fiamma alta fate ridurre il liquido,a quasi la metà,quindi salate e aggiungete il burro.
    La ricetta prevedeva di far cuocere la zucca in forno,tagliata a fette avvolte in stagnola per 15-20 minuti a 180gradi.Io non l'ho ritenuto necessario ,perchè è la procedura per il ripieno dei tortelli che in quanto tale, deve essere necessariamente asciutto,l'ho invece stufata e una volta cotta ho aggiunto l'olio e fatto soffriggere il tutto,schiacciandola per ridurla in crema,come riportato da ricetta.Aggiustato di sale e pepe,ho unito gli amaretti sbriciolati , conservandone un po' per la decorazione.Soffrito lo scalogno (io cipolla)unito il riso ,l'ho fatto tostare e poi l'ho sfumato con il vino bianco,ha unito il brodo e la crema di zucca continuando la cottura con il restante brodo.Una volta cotto,mantecare con il burro e il grana,a fiamma spenta e impiattare aggiungendo la riduzione di Porto e una spolverata di amaretti
    Quelle tra parentesi sono le mie modifiche.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_1333.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 155.0 KB 
ID: 2813880

  • #2
    Che bello che è, e la zucca mi piace ma non gli amaretti, si sentono tanto alla fine?
    La mia cucina

    Commenta


    • #3
      No,non si sentono molto, per questo ho cosparso un po' di amaretti alla fine,pur non essendo previsto nella ricetta.

      Commenta


      • #4
        Allora ci provo
        La mia cucina

        Commenta


        • #5
          Che Buono,!
          un risotto con un quasi ripieno di tortelli mantovani che mi piacciono molto...
          io ci avrei messo un pizzico di cannella
          Il cibo e' la forma più primitiva di conforto che io conosca (S.Graham)
          -Francesca-

          Commenta


          • #6
            io adoro i tortelli mantovani
            ...stiamo lavorando per voi...

            Commenta


            • #7
              Noto che la cannella ti piace parecchio,il bello della cucina è si può modificare a proprio gusto aggiungendo o omettendo.

              Commenta


              • #8
                Pubblicato originariamente da Koster Visualizza il messaggio
                io adoro i tortelli mantovani
                non li ho mai assaggiati,dovrei farmeli,ma prima dovrei trovare la zucca giusta.

                Commenta


                • #9
                  Che bella idea!!
                  La resdora.

                  La terra non è un dono dei nostri padri, bensì un prestito dei nostri figli.

                  Commenta


                  • #10
                    Mi piace!

                    Commenta


                    • #11
                      Nel Veneto si usa il risotto di zucca con l'Amarone, due cucchiai nei piatto

                      Commenta


                      • #12
                        Fatto.
                        Io non ho fatto la riduzione al Porto perché mi sembrava che sarebbe stato troppo dolce.
                        Ho solo sfumato prima la zucca con il Porto e poi il riso e la cipolla.
                        Buono e strano
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   risottozuccamaretti.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 92.3 KB 
ID: 2806215
                        La mia cucina

                        Commenta


                        • #13
                          Adriana anche a me è sembrato dolce (e lo è, perchè parti con zucca e amaretti come base)assaggiandolo durante la cottura ,ho salato ,spero il giusto ,la riduzione di porto bilanciando il dolce e con il grana grattugiato nella mantecatura del riso,ho cercato di ottenere un risultato simile.
                          Il riso ,dopo averlo tostato ,l'ho bagnato con vino bianco e questo apporta un po' di acidità al piatto,che serve a contrastare (per quel poco) la nota dolce che comunque il risotto ha.
                          Hai ragione è strano,ma mi attira provare cose diverse con risultati non necessariamente sempre soddisfacenti.
                          Ma tu i tortelli di zucca,li hai mai provati? Io no, sono dolci anche quelli?

                          Commenta


                          • #14
                            Taaaaanti taaaanti anni fa con la ricetta di Marina li avevo fatti ma purtroppo il link è uno di quelli che non si vedono più
                            http://www.coquinaria.it/forum/showt...di-Adriana#top

                            Forse avrei dovuto salare io di più. E adesso mi rendo conto che mi sono dimenticata il parmigiano.
                            Ma il sapore della zucca che ho usato mi ha fatto ricordare le castagne per cui penso che il prossimo lo farò con zucca e castagne
                            La mia cucina

                            Commenta

                            Operazioni in corso..
                            X