X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Orto tropicale o del finocchietto ex-selvatico.

    Non sono gelate le aromatiche, l'inverno scorso.
    Ho pensato che si sarebbero sterminate con il caldo africano che avevano previsto per la primavera.
    Invece sono iniziate le piogge.
    Ho una foresta di dragocello (grazie Giuliana e le altre per le dritte), maggiorana, origano assolutamente insipido, menta che non si sa più di quale origine e altre specie dimenticate tipo le Neerenie Padanae (se non so cosa sono è giusto che le battezzi).
    Svetta alto e rigogliossimo il finocchietto selvatico.
    Non è una piantina, è un albero.
    Sta per fiorire.
    La domanda è questa: come posso recuperarlo?
    Che faccio?
    Lo sbollento e lo congelo?
    Lo faccio bollire in poca acqua e congelo il liquido aromatico?
    Lo faccio essicare?
    Lascio andare in semente e tengo i semi?
    Lo poto?
    Me ne frego e lascio che la natura segua il suo corso? [img]graemlins/E21.gif[/img]
    Perà mi piace, lo uso, vorrei conservarlo...
    "Cannella bruna e calda come la pelle per trovare qualcuno che ti prenda per mano. Seme di coriandolo, rotondo come la terra, per farti vedere chiaro. Trigonella contro la discordia. Zenzero per il coraggio profondo di chi sa quando dire no."
    Da: " La Maga delle Spezie". Chitra Banerjee Divakaruni.

  • #2
    come lo usi Neerea?
    Io di solito raccolgo quello che nasce spontaneo nei campi
    lo faccio seccare
    ma lo uso poco, solo per i marroni e pare che sia anche una cosa strana questa...mah...
    Raffuccia

    Commenta


    • #3
      Io di finocchietto ne ho a bizzeffe nell'orto e prendo gli "stecchi" duri ma verdi, li taglio a pezzetti e congelo così.
      Poi li uso in inverno negli arrosti, soprattutto coniglio.
      Meglio che i semi secchi della Ca....lla

      Commenta


      • #4
        Lo uso nel pesce, Raffy.
        Nel sugo con le sarde (nel senso di pesci ), per esempio, o in qualche insalata aromatica.
        Come fai a farlo seccare?
        "Cannella bruna e calda come la pelle per trovare qualcuno che ti prenda per mano. Seme di coriandolo, rotondo come la terra, per farti vedere chiaro. Trigonella contro la discordia. Zenzero per il coraggio profondo di chi sa quando dire no."
        Da: " La Maga delle Spezie". Chitra Banerjee Divakaruni.

        Commenta


        • #5
          Neera intanto io ci farei un bel piatto di bucatini con le sarde...a mare. e non è uno scherzo perché se hai abbondanza di finocchietto e non hai le sarde, la fai con lo stesso procedimento.
          poi quello che ti avanza lessalo in acqua non poca, quella giusta e poi congeli tutto (finocchietto+ acqua sua)
          Cinzietta
          Scrivere una ricetta è facile,ma ascoltare la sofferenza è molto più difficile" kafka
          Il forno incantato

          Commenta


          • #6
            fallo seccare, fiori compresi che sono ancora più profumati, e lo metti nei vasetti ben sbriciolato...quasi polverizzato.
            la Ross è sempre tanto cara da mandarmene un po' ogni anno, consrvato in questo modo.
            Il finocchietto l'ho scoperto stando su Coqui, a casa mia non si è mai usato nè è mai stata tradizione usarlo, ma da quando la Ross me lo ha mandato la prima volta, non ne posso più fare a meno.
            Mettine un pizzico anche nel pollo arrosto, o quando cuoci l'anatra, o sulle patate al forno...
            http://lagallinavintage-giuliana.blogspot.com/

            Commenta


            • #7
              Ne tagli gli steli lo usi come una qualsiasi altra erba aromatica oppure fai un buon the che prontamente provvederai a versare in una bella caraffa e i suddetti steli di cui sopra ce li infili dentro insieme a fettine di limone a mo' di decorazione.
              Mo mi faccio un giro in rete e sui miei libri e oggi,se ho ttrovato qualcosa di carino te lo posto.
              Io non spatascio mai, casomai molecolarizzo.Babby.
              Don't breed or buy while dogs shelter die.
              I cani sono per meta' angeli e per l'altra meta' bambini.Toto'.

              Commenta


              • #8
                nella pasta al sugo di pomodoro e melenzane fritte.
                Cinzietta
                Scrivere una ricetta è facile,ma ascoltare la sofferenza è molto più difficile" kafka
                Il forno incantato

                Commenta


                • #9
                  Ho abbastanza finocchietto per fare tutto.
                  Le piante saranno alte quasi un metro e mezzo...
                  Congelo gli stecchi.
                  Faccio seccare il resto.
                  Ci faccio il sugo con le sarde scappate alla sudtirolese.
                  Con l'altra pianta ci ricavo il brodo aromatico.
                  Ne avanza anche.
                  "Cannella bruna e calda come la pelle per trovare qualcuno che ti prenda per mano. Seme di coriandolo, rotondo come la terra, per farti vedere chiaro. Trigonella contro la discordia. Zenzero per il coraggio profondo di chi sa quando dire no."
                  Da: " La Maga delle Spezie". Chitra Banerjee Divakaruni.

                  Commenta


                  • #10
                    Ah scusa ma tu volevi sapere del finocchietto.
                    Usalo sulla carne di maiale e' buonissimo.
                    Io che non ne ho apro le bustine della P....ur
                    e ci aromatizzo la carne.
                    In piu' se lo secchi ci fai il decotto e' buonissimo.
                    Io non spatascio mai, casomai molecolarizzo.Babby.
                    Don't breed or buy while dogs shelter die.
                    I cani sono per meta' angeli e per l'altra meta' bambini.Toto'.

                    Commenta


                    • #11
                      cita:
                      Inviato da: Neera:
                      Congelo gli stecchi.
                      [/QUOTE]Anch'io. I Mottarelli.
                      Io, come sempre, faccio quel che posso. (F.Guccini)

                      Commenta


                      • #12
                        Volevo consigliarti un bel piatto di pasta con le sarde ma ci ha pensato già Cindy.
                        Volevo consigliarti di essiccarlo ma ci ha già pensato Giuliana...
                        Perà un consiglio ancora te lo posso dare, secco se puoi raccogliere i semini, quelli ci vengono fuori degli ottimi taralli.
                        Se vuoi usarlo insieme a erbe di campo(visto che piove ce ne sono ancora), buonissimo con fagioli e pane e non mi dire che non è la stagione perché fa caldo ma fa anche freddo.
                        " L'impegno e la perseveranza contano più del talento"

                        Commenta


                        • #13
                          Ops...
                          vedo che per due opzioni avevi già risposto, scusa.
                          La connessione è lentissima oggi, ci devono essere problemi sul server di coquinaria, io ho la fibra ottica , per caricare sta pagina , mi sembra un modem a 56k.
                          " L'impegno e la perseveranza contano più del talento"

                          Commenta


                          • #14
                            cita:
                            Inviato da: Uccio ®:
                            cita:
                            Inviato da: Neera:
                            Congelo gli stecchi.
                            [/QUOTE]Anch'io. I Mottarelli.
                            [/QUOTE]E io invece quelli non li trovo più.
                            Ci sono gelati di tutti i tipi: con i dischi, i cd, magnum, small, ricopeti, pralinati, meringati, con il videocitofono incorporato, ma il buon vecchio Mottarello niente. [img]graemlins/E12.gif[/img]
                            Quindi ho posto in freezer.
                            "Cannella bruna e calda come la pelle per trovare qualcuno che ti prenda per mano. Seme di coriandolo, rotondo come la terra, per farti vedere chiaro. Trigonella contro la discordia. Zenzero per il coraggio profondo di chi sa quando dire no."
                            Da: " La Maga delle Spezie". Chitra Banerjee Divakaruni.

                            Commenta


                            • #15
                              cita:
                              Inviato da: Rosa Cremona:
                              Perà un consiglio ancora te lo posso dare, secco se puoi raccogliere i semini, quelli ci vengono fuori degli ottimi taralli.
                              Se vuoi usarlo insieme a erbe di campo(visto che piove ce ne sono ancora), buonissimo con fagioli e pane e non mi dire che non è la stagione perché fa caldo ma fa anche freddo.
                              [/QUOTE]Queste non le sapevo, Rosa.
                              I taralli non li so fare, ma mi piacciono molto.
                              E non avrei mai pensato di utilizzarlo con pane e fagioli.
                              I fagioli da noi non sono considerati invernali, il sugo di fagioli non è stagionale.
                              Qundi posso provare.
                              Grazie. [img]smile.gif[/img]
                              "Cannella bruna e calda come la pelle per trovare qualcuno che ti prenda per mano. Seme di coriandolo, rotondo come la terra, per farti vedere chiaro. Trigonella contro la discordia. Zenzero per il coraggio profondo di chi sa quando dire no."
                              Da: " La Maga delle Spezie". Chitra Banerjee Divakaruni.

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X