X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pasta fresca con crema di melanzana e pomodorini

    [ATTACH=CONFIG]n2893937[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]n2893938[/ATTACH]

    Ritorno anche io....con un contributo minimo . ma i miei esperimenti in cuicina, in questo periodo, si concentrano sulla pasta fresca.
    Mi sono comprata un nuovo aggeggio da cucina....la Pasta Maker sono contentissima, perchè fa la pasta fresca nel tempo in cui bolle l'acqua, quindi possiamo farci la pasta anche ogni sera....con l'imperia mi riusciva di farla ogni morte di papa....
    Allora vi propongo la mia opera di ieri sera. Il marito ha apprezzato molto, le figlie hanno preferito condire la pasta col pesto.....ma non si può avere tutto nella vita....

    Ho fatto degli spaghetti di semola all'uovo e li ho conditi con una crema di melanzana fatta così:

    ho messo ad abbrustolire una melanzana sul fornello con una retina spargifiamma. Quando la melanzana era pronta, ho preso la polpa e l'ho strizzata per bene, quindi l'ho frullata con olio, poco limone, un niente di aglio, sale e una manciata di foglie di basilico.
    Ho allungato questa crema con l'acqua di cottura della pasta.
    Ho aggiunto dei pomodorini ciliegina, tagliati in quarti, salati e fatti appena appassire in padella (non volevo che fossero troppo freddi rispetto alla pasta.
    Condito con abbondante pecorino grattugiato.


    p.s. Ing ho provato a caricare da pc le foto fatte col cell, ma non ci sono riuscita. vedo un messaggio che informa che il tipo del file non corrisponde all'estensione. Ho aperto le foto e le ho risalvate senza fare alcuna modifica....e tutto funziona....
    Alessandra
    A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
    L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

  • #2
    stavo curiosando su questa "diavoleria" molto interessante e mi piace molto, dici che potrebbe essere molto indispensabile avere? in effetti per chi utilizza molto la pasta è proprio comoda, anche all'ultimo minuto ti fai un paio di porzioni di pasta , mi pare di aver capito che lavora 250g di farina per volta quindi circa 300g e più di pasta fresca , due tre porzioni abbondanti. dici di più per invogliarci a pensare ad un eventuale acquisto. grazie per la notizia
    http://afabica.blogspot.com/

    http://www.legambientesardegna.com/public/img/logo_no_al_nucleare.jpg

    Commenta


    • #3
      Succedeva anche a me con lo stesso worning, poi ho dimensionato la foto e tutto e' andato a posto.
      Chi nasce povero e brutto ha buone possibilità  che, crescendo, si sviluppino entrambe le condizioni. (Anonimo)

      Commenta


      • #4
        Teresina, in realtà può fare anche la dose doppia con 500 gr di farina. Ci mette 15 minuti....
        A me piace molto anche il fatto che non sporchi troppo in giro.
        Ecco altre "creazioni"
        Alessandra
        A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
        L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

        Commenta


        • #5
          Gea, ha proprio un aspetto appetitoso, quella pasta!
          proverò la crema di melanzana, ma la cuocerò in forno perchè sono in fase pigra e non vorrei sporcare i fornelli
          Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni(A. Campanile) www.ricettelle.blogspot.com

          Commenta


          • #6
            Ieri sera al supermercato ho preso melanzane e pomodorini... questa ricettina sará la mia cena di domani (oggi andiamo a cena a casa di amici !

            Commenta


            • #7
              Luisa, al form, se posso permettermi, le melanzane non prendono quel buon gusto di affumicato.
              Io sono perennemente in fase pigra e ricopro il fornello di stagnola....prima di cuocere le melanzane
              Alessandra
              A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
              L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

              Commenta


              • #8
                anche io ero tentata dal pasta maker...se posso permettermi,quanto costa?la marca è proprio pasta maker? a pisolo piace moltissimo la pasta fresca ma farla a mano per me è una tragedia, ho la cucina piccola e un tavolo minuscolo,per stenderla è una tragedia....
                lallina forgiamps

                no amatriciana? no party!

                Commenta


                • #9
                  comunque questa salsa con la melanzana mi gusta molto.....la faccio sicuro ...
                  lallina forgiamps

                  no amatriciana? no party!

                  Commenta


                  • #10
                    Lallina cosa introno ai 186 euro. io l'ho comprata a rate su un canale televisivo, per provarla senza affrontare tutta la spesa. Se vuoi dettagli maggiori, scrivimi pure in privato
                    Alessandra
                    A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
                    L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

                    Commenta


                    • #11
                      [QUOTE=Gea;n2893936][ATTACH=CONFIG]n2893937[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]n2893938[/ATTACH]

                      Ritorno anche io....con un contributo minimo . ma i miei esperimenti in cuicina, in questo periodo, si concentrano sulla pasta fresca.
                      Mi sono comprata un nuovo aggeggio da cucina....la Pasta Maker sono contentissima, perchè fa la pasta fresca nel tempo in cui bolle l'acqua, quindi possiamo farci la pasta anche ogni sera....con l'imperia mi riusciva di farla ogni morte di papa....
                      Allora vi propongo la mia opera di ieri sera. Il marito ha apprezzato molto, le figlie hanno preferito condire la pasta col pesto.....ma non si può avere tutto nella vita....

                      Ho fatto degli spaghetti di semola all'uovo e li ho conditi con una crema di melanzana fatta così:

                      ho messo ad abbrustolire una melanzana sul fornello con una retina spargifiamma. Quando la melanzana era pronta, ho preso la polpa e l'ho strizzata per bene, quindi l'ho frullata con olio, poco limone, un niente di aglio, sale e una manciata di foglie di basilico.
                      Ho allungato questa crema con l'acqua di cottura della pasta.
                      Ho aggiunto dei pomodorini ciliegina, tagliati in quarti, salati e fatti appena appassire in padella (non volevo che fossero troppo freddi rispetto alla pasta.
                      Condito con abbondante pecorino

                      questa idea mi piace parecchio ,credo che la farò' presto ! Brava e grazie !
                      Il cibo e' la forma più primitiva di conforto che io conosca (S.Graham)
                      -Francesca-

                      Commenta


                      • #12
                        moolto interessante! Sia la ricetta, da fare subito, che il marchingegno! Con l'Imperia mi passa la voglia ma con una cosa così, per noi che siamo in due sarebbe perfetta! Grazie Gea
                        http://lagallinavintage-giuliana.blogspot.com/

                        Commenta


                        • #13
                          Pubblicato originariamente da Gea Visualizza il messaggio
                          e ricopro il fornello di stagnola....prima di cuocere le melanzane
                          Mai sentita questa soluzione, potresti spiegare meglio come fai per favore? (lo spargifiamma non lo possiedo, ma la stagnola sí....

                          Commenta


                          • #14
                            Gea mi fai venire una voglia di prendere quell'aggeggio!!!!! Ma funziona anche per fare la pasta senza uova?
                            Martina!

                            ci aspettavamo un grande condottiero e ci è dato un piccolo bambino, aspettavamo un forte giustiziere e ci è dato un giustiziato... Che sia questa la strada giusta per cambiare il mondo?

                            Commenta


                            • #15
                              Pubblicato originariamente da Brabanconne Visualizza il messaggio

                              Mai sentita questa soluzione, potresti spiegare meglio come fai per favore? (lo spargifiamma non lo possiedo, ma la stagnola sí....
                              Niente di complicato. Sollevo la corona del fornello incastro, ovviamento bucandolo per fare passare il gas, un foglio di stagnola abbastanza largo per coprire il piano cottura, poi riappoggio la corona del fornello. Lo spargi fiamma ci cuole lo stesso. La stagnola serve solo per non sporcare troppo
                              Alessandra
                              A mangiare sono bravissima, a cucinare sto imparando
                              L'uomo nel pozzo: un invito ad agire di più e parlare meno a vanvera - http://alessandra-appuntisparsi.blogspot.com

                              Commenta

                              Operazioni in corso..
                              X