X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nicodvb
    ha risposto
    Che bella ricetta, quelle gelatine sono estremamente invitanti.
    Verrebbe anche con il meLone (quello vero)? Lo adoro.

    Lascia un commento:


  • annalisa58
    ha risposto
    Grazie per la ricetta. Ho provato a fare il gelo di mellone giovedì scorso con le stesse dosi ma con la maizena, a mio marito non è piaciuta la consistenza e vuole che lo rifaccia con la colla di pesce: io non saprei perché non mangio dolci, ma dei nove bicchierini non è avanzato niente. Adesso devo farlo per domani sera e provo con la frumina.
    Grazie ancora.
    Annalisa

    Lascia un commento:


  • maria-tn
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da MarinaV Visualizza il messaggio
    75 gr di zucchero e 100 gr di miele
    Li mescoli alla maizena e aggiungi il latte-panna freddi prima un po' per sciogliere, poi piano piano il resto.
    Adoro il sapore del miele ma se preferisci non usarlo, metti la stessa quantità di zucchero. Il risultato non è particolarmente dolce, fai una prova e poi regolati sui tuoi gusti.
    Ricordati di bagnare gli stampini prima di versare la crema bollente, così si sformano bene.
    Semplicemente sciacquarli sotto il rubinetto e scolarli per bene senza asciugarli.

    Quasi quasi la rifaccio...
    alla faccia dei vestiti che non entrano più!

    grazie mille proverà presto mi sa perché adoro la panna cotta

    Lascia un commento:


  • graziella66
    ha risposto
    grazie silvia.

    la crema, non so se succede anche a voi, appena fatta e' dura... la metto in frigo e la trovo liquida.

    succede solo a me che mi cola la crema dai bomboloni?

    Lascia un commento:


  • esseemmepiu
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da graziella66 Visualizza il messaggio
    io provo a ritirare su la mia domanda....

    non si sa mai che qualcuno sappia rispondermi....

    Mi sono permessa di riportarla qui..

    http://www.coquinaria.it/forum/showthread.php?t=101130

    così cerchiamo tutti di aiutarti se possibile..

    Lascia un commento:


  • PrincesMonica
    ha risposto
    Non ho ben capito la domanda, in realtà .
    Tu fai la crema ma quella è liquida solo dopo il frigo o anche prima?

    Lascia un commento:


  • graziella66
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da graziella66 Visualizza il messaggio
    visto che si parla di amidi...

    mi spiegate perche' la crema pasticcera, una volta fredda, se la metto in frigo e aspetta un po', mi diventa liquidissima? ho provato a farla con la farina, o con la fecola, come devo fare perché non coli dai bomboloni?


    io provo a ritirare su la mia domanda....

    non si sa mai che qualcuno sappia rispondermi....

    Lascia un commento:


  • MarinaV
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da maria-tn Visualizza il messaggio
    grazie ma ormai già che ci siamo dimmi anche quanto zucchero che poi sono a posto
    75 gr di zucchero e 100 gr di miele
    Li mescoli alla maizena e aggiungi il latte-panna freddi prima un po' per sciogliere, poi piano piano il resto.
    Adoro il sapore del miele ma se preferisci non usarlo, metti la stessa quantità di zucchero. Il risultato non è particolarmente dolce, fai una prova e poi regolati sui tuoi gusti.
    Ricordati di bagnare gli stampini prima di versare la crema bollente, così si sformano bene.
    Semplicemente sciacquarli sotto il rubinetto e scolarli per bene senza asciugarli.

    Quasi quasi la rifaccio...
    alla faccia dei vestiti che non entrano più!

    Lascia un commento:


  • Maricla
    ha risposto
    Fai delle preparazioni sempre interessanti e sopratutto spiegate benissimo.
    Che belle invitanti caro Dario che sono quelle coppette, sono di un colore spettacolare,
    dimmi......la consistenza nel mangiarlo quale è, per esempio panna cotta?
    surgelazione bandita quindi hai detto, quidi da fare all'occorrenza,
    da fare assolutamente con le nostre angurie di campo adesso è l'ideale.
    P.S. hai degli aiutanti da invidia, i miei ormai si sono licenziati come aiutanti e si sono assunti come clienti.

    Lascia un commento:


  • maria-tn
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da MarinaV Visualizza il messaggio
    Ciao Maria,
    Io la panna cotta la faccio da sempre con la maizena (amido di mais).
    Proporzioni: 1 l di liquido (di solito panna e latte a metà ) e 80 gr di maizena. Se la vuoi più soda, aumenti la maizena.
    La mescolo allo zucchero e poi incorporo pian piano il liquido.
    Di solito la faccio al microonde, così non si attacca.
    Non deve bollire, ma diventare densa come uno yogurt.

    grazie ma ormai già che ci siamo dimmi anche quanto zucchero che poi sono a posto

    Lascia un commento:


  • Cindy
    ha risposto
    E ci ha ragione Anita, hai spiegato la ricetta con una semplicità ed una perfezione unici!
    Il gelo di mellone si accoppia benissimo anche dentro il guscio di frolla fatta canonicamente con lo strutto(la stessa delle genovesi con crema, delle reginelle, della cassata al forno )
    SI prepara la crostata e si tiene in frigo...se la provi sappimi dire!

    Lascia un commento:


  • manuleo
    ha risposto
    Grazie Chimico!
    Ho fatto una volta il gello di mellone , era venuto un po' lentino. Sono sicura che con le tue dosi verra' perfetto. Grazie anche per le spiegazioni,, e' molto piu' piacevole cucinare
    se si capisce cosa avviene mentre si mescola!
    In Venezuela si usa fare il majarete con la maizina e frutti vari. Nel libro di cucina ven.c' e' quello al cocco, all'ananas,all'arancia e quello alla guanabana, frutto simile all'anon.

    Grazie anche a Esseemmepiu per il supplemento di informazioni.

    Lascia un commento:


  • graziella66
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da graziella66 Visualizza il messaggio
    visto che si parla di amidi...

    mi spiegate perche' la crema pasticcera, una volta fredda, se la metto in frigo e aspetta un po', mi diventa liquidissima? ho provato a farla con la farina, o con la fecola, come devo fare perché non coli dai bomboloni?


    ...mi auto-quoto...

    nessuno mi sa rispondere?

    Lascia un commento:


  • Angelica
    ha risposto
    Grazie Dario, gentilissimo, penso che eviterà di surgelarlo Tutt'al piu' proverà a farlo con una sola porzione.

    Nel pomeriggio ho comprato la rivista Le Scienze, ho trovato particolarmente interessante il tuo articolo dove ho potuto capire la differenza tra gel e gelatina. Splendida la foto a centro pagina del gelo di mellone.
    Ultima modifica di Angelica; 11/08/2009, 23:51.

    Lascia un commento:


  • Chimico
    ha risposto
    Pubblicato originariamente da Angela (Fiordecrispigni) Visualizza il messaggio
    Si puo' surgelare il gelo di mellone?
    Bella domanda. Non ci ho mai provato, a naso direi di no perché le gelatine (quasi tutte) soffrono di un fenomeno chiamato sineresi, per cui se le metti in freezer il ghiaccio, aumentando di volume, spacca il reticolo e quando scongeli fuoriesce l'acqua. Questo per le gelatine pure. Qui c'è anche la fibra dell'anguria, e lo zucchero. Non so se questo possa aiutare a mantenere l'acqua. Ne dubito, ma bisognerebbe provare

    Lascia un commento:

Operazioni in corso..
X