Posts filed under: stagionalità

Oggi neve a quintalate, vien voglia di preparare uno di quei piatti invernali che riscaldano anche il cuore. Uno di quelli che preparava mio nonno Guelmìn cuocendolo sulla “cucina economica” a legna. Ci si metteva attorno al tavolo di marmo,...
Continue Reading →
Infreddoliti e bagnati come pulcini – avevamo fatto a palle di neve nel cortile fino ad allora – ci guardiamo con l’aria complice: – andiamo? dico agli altri due, – ma è già ora? Dario vorrebbe fermarsi ancora, è troppo...
Continue Reading →
La via Büfa (via Boffalora per la toponomastica) era un mondo particolare nella Sondrio degli anni ’50. Lì vivevano o stazionavano delle macchiette, dei personaggi alla Piero Chiara, quelli descritti nei suoi racconti ambientati sul lago di Luino. Di fronte...
Continue Reading →
Queste sono foto autentiche mie, scattate a Villa di Chiavenna, ad un passo dalla frontiera svizzera e da Castasegna, il paese appena al di là della sbarra di confine, che prenderebbe il nome proprio dal castagno, tanto importante ed incisiva...
Continue Reading →
DAL MARE. La stagionalità del pesce Fermo restando che il pesce si trova sempre, o nostrale o proveniente dall’Atlantico, è verissimo che la stagionalità incide sulla qualità del prodotto, ad esempio, la spigola (o branzino) è migliore nei mesi invernali, mentre...
Continue Reading →