Posts tagged with: storia semiseria

Il nome dei cibi. Voglio infine farvi perdere un poco di tempo per riflettere sul nome dei cibi. Nei cibi che scegliamo vogliamo raccontarci chi siamo e quindi il nome delle cose che mangiamo è forse più importante del cibo...
Continue Reading →
IL CACCIUCCO. Piatto dalle 5 c Intanto ci vogliono 5 c per fare il cacciucco e non 4 come fanno i viareggini che è un cacciucco castrato, delicatino, da signori. No, il cacciucco è nato a Livorno, città cacciucco di...
Continue Reading →
La cucina mezzadrile maremmana – parte quinta Eccola qui la base della cucina mezzadrile, le materie prime e le condizioni di produzione e consumo che si innestano senza dubbio sulla grande tradizione della cucina mediterranea, ma che per alcuni aspetti...
Continue Reading →
La cucina mezzadrile maremmana – parte quarta La riproposizione della cucina mezzadrile, che sembrava facile, diventa sempre più difficile e se non si incomincia a dire come si può fare me lo dimentico anch’io e non si mangia più. Allora...
Continue Reading →
La cucina mezzadrile maremmana – parte terza L’altra difficoltà per ripercorrere le antiche strade è quella delle materie prime. Oggi non disponiamo più dei cloni che originavano le sostanze alimentari del nostro passato. Si può eseguire correttamente la salsa per...
Continue Reading →
La cucina mezzadrile maremmana – parte seconda Si possono ripetere oggi quelle condizioni, si può studiare e riproporre quella cucina e che caratteristiche aveva e può avere? Certo non ci possiamo permettere più quella bella miseria di un tempo, che,...
Continue Reading →
La cucina mezzadrile maremmana – parte prima Le donne delle famiglie di poveri contadini delle maremme alte dovevano preparare desinare e cena per gruppi di uomini non solo affamati ma anche parecchio incazzati e maschilisti che non avrebbero apprezzato nella...
Continue Reading →
La merenda di noi bimbi d’allora. Sono d’accordo con voi che le merende fatte con quello che c’era erano molto varie. Io ricordo bene quelle che mi preparava mia nonna Genoveffa (oh allora! si chiamava così, senza la minima ironia)....
Continue Reading →