Posts tagged with: regioni

Nel maggio del 2004 a a Porretta si è svolta una manifestazione in concomitanza con la visita del comune a noi gemellato, Oillioules in Francia. L’evento è stato poco pubblicizzato ed è un vero peccato perché a differenza di altre occasioni...
Continue Reading →
Genova, anni 50. Il quartiere dove sono nata si chiama “Lagaccio” prende il nome da un lago artificiale (ora campo da gioco) fatto realizzare da Andrea Doria per raccogliere l’acqua piovana per bagnare i favolosi giardini della sua dimora “Il...
Continue Reading →
Io sono nata e vissuta per un po’ di anni in un piccolissimo paese della Lomellina in provincia di Pavia, paesi piccoli dove tutti gli abitanti erano prevalentementi contadini di conseguenza anche la cucina era povera. Molti erano agricoltori e...
Continue Reading →
Vorrei spezzare una lancia a favore dei pomodorini del Vesuvio, quella versione molto particolare di pomodorino, di gusto così intenso, di polpa asciutta e corposa, che tanto si presta a quelle salsette appena appena colorate, ottime per accompagnare la cottura...
Continue Reading →
Provo a raccontarvi qualcosa della tradizione gastronomica della mia famiglia, che ha le sue radici in quella zona chiamata Alto Appennino Bolognese. E’ innanzi tutto una zona di confine, con la provincia toscana di Pistoia in primis, ma anche con...
Continue Reading →
Oggi è la festa dei nonni…ed il mio pensiero va a mia nonna, ricordo quanto lei amasse festeggiare il suo compleanno. – Per al me cumpleann femm un bel legriùn! (per il mio compleanno facciamo un bel festone allegro!) Adorava...
Continue Reading →
Alle sette e mezzo è meglio che alle otto e mezzo. Ovvero, il pane sardo. “Alle sette e mezzo è meglio che alle otto e mezza” Si sa, noi sardi siamo di poche parole, non c’è da esplicitare ulteriormente, nelle...
Continue Reading →
  Nella frazione di Chiusi della Verna, in provincia di Arezzo, a 760 metri sul livello del mare, c’è un paese in pietra incastonato nei monti del Casentino che si affacciano sulla Romagna. Un luogo incantato, che al visitatore appare...
Continue Reading →
Per il riso, il napoletano ha avuto sempre un atteggiamento ambivalente. Alla fine del 1300, il popolo napoletano da mangiafoglia non avendo altro cibo più economico da mettere sotto i denti, stava passando pian piano a mangiamaccheroni, appellativo più lusinghiero....
Continue Reading →
La cucina friulana delle origini è certamente una cucina semplice e i piatti tradizionali friulani sono diretta derivazione del mangiare contadino, il tipo di alimentazione più diffuso per secoli fra la popolazione. Vi riporto così alcuni cenni storici che ho...
Continue Reading →